Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/18/2019
HomeL'AquilaCultura L'AquilaL’Aquila, CNU: oggi il convegno sul tema “Sport e disabilità”

L’Aquila, CNU: oggi il convegno sul tema “Sport e disabilità”

Dall’inclusione sociale all’approccio dell’atleta diversamente abile nello sport professionistico.

Questi alcuni dei temi che verranno trattati nel convegno “Sport e disabilità”, in programma lunedì 20 maggio all’Auditorium del Parco del Castello dell’Aquila.

L’incontro, organizzato dal Centro universitario sportivo italiano (Cusi), in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, si inserisce all’interno degli eventi collegati ai Campionati nazionali universitari (Cnu), iniziati nel capoluogo abruzzese proprio con l’incontro di basket a 5 Special Olympics, presso gli impianti sportivi del Cus a Centi Colella, a cui hanno partecipato 264 paratleti psichici.

L’augurio è che questo convegno, che vedrà relatori di livello nazionale, faccia da apripista nella cultura universitaria italiana affinché si avvii un percorso che veda protagonisti i paratleti e più in generale che veda una sinergia tra lo sport e il tema della disabilità”, ha spiegato il docente dell’Università dell’Aquila Francesco Bizzarri, presidente del Centro universitario sportivo (Cus) dell’Aquila e responsabile dell’organizzazione della rassegna sportiva nazionale.

Siamo orgogliosi, inoltre, che per la prima volta all’interno dei Cnu, siano state organizzate anche competizioni per paratleti”, ha concluso Bizzarri.

A presentare l’incontro lo stesso Bizzarri, in veste non solo di presidente del Cus L’Aquila, ma anche di docente, è Antonello Passacantando, coordinatore regionale di educazione fisica presso l’Ufficio scolastico regionale.

La lectio magistralis “Lo Sport come Riabilitazione Fisica e Mentale” sarà tenuta da Gianfranco Beltrami, vice presidente nazionale Medici dello Sport – Staff medico Cusi, mentre la psicologa Sabrina Banzato interverrà sulle “Buone pratiche progettuali Cusi: progetto Spin”.

Tanti e qualificati gli interventi previsti: la professoressa Monica Mazza, responsabile Disabilità dell’Università dell’Aquila, parlerà di “Disabilità Cognitive e Sport”; il professor Massimo Casacchia responsabile Psico-Pedagogico Special Olympics si occuperà dell’argomento “L’attività motoria, lo sport e dintorni: un passaporto per la vita”; l’intervento “Dalla selezione sportiva all’inclusione attraverso lo sport: un passo incredibile lungo 50 anni” sarà affidato ad Alessandro Palazzotti, vice presidente Special Olympics Italia.

Seguiranno la proiezione video sull’attività dei paratleti nel basket e una tavola rotonda condotta dal professore di Educazione fisica Guido Grecchi, direttore di Special Olimpycs L’Aquila, che precederà la discussione finale.

Nessun Commento

Inserisci un commento