Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/19/2019
HomeCalcioCelano, successo e finale nel segno di Mancini. San Benedetto Venere fuori con onore

Celano, successo e finale nel segno di Mancini. San Benedetto Venere fuori con onore

Il Celano passa il turno in Semifinale Playoff e si qualifica per la finalissima contro il Pizzoli: questo l’esito del match giocato ieri al “Piccone” contro un San Benedetto Venere arrembante, prestante e mai domo fino al termine dei 90′. La squadra del presidente Moscarella porta a casa un successo importante grazie alla doppietta del solito Marco Mancini, giocatore diventato ormai imprescindibile per l’undici castellano: tra un suo gol e l’altro, era stato Ares Tarquini (subentrato dalla panchina) a ridare speranza ad un San Benedetto Venere costretto a vincere per qualificarsi alla Finale del Girone A di Prima Categoria.

Asfissiante il pressing finale degli uomini di mister Giordani (espulso per proteste dall’arbitro Aka), costretti a mandare a saltare anche il portiere Gigli nelle ultimissime occasioni della partita: la difesa celanese, però, ha retto l’onda d’urto giallorossa ed ha portato a casa un successo di importanza capitale. Ora, domenica, la sfida più importante della stagione contro il Pizzoli.

Il Tabellino

Celano Calcio – San Benedetto Venere 2-1 (10′ p.t., 22′ s.t. Mancini (C) – 8′ s.t. Tarquini (S))

Celano Calcio: Fegatilli, Iezzi, Mione, Buttari (1′ s.t. Marfia), Villa, Severini, Di Gaetano (40′ s.t. Ciccarelli), Mascitti (35′ s.t. Baruffa), Mancini, Del Vecchio, Scatena. A disposizione: Ridolfi, Ciaccia Callocchia, Di Felice, Baliva. Allenatore: Celli.

San Benedetto Venere: Gigli, Lusi, Gianfelice, Trippardella, Martini, Odoardi, Ettorre, Di Pippo (20′ s.t. Palozzi), Papi (1′ s.t. Tarquini), Morgani, Di Giandomenico. A disposizione: Marmotta, Di Panfilo, Innocenzi, Cannatelli, Di Sipio, Piccozzi, Trapassio. Allenatore: Giordani. 

Arbitro: sig.Aka della sezione di L’Aquila

Nessun Commento

Inserisci un commento