Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


07/19/2019
HomePescaraCronaca PescaraPresentato il nuovo impianto sportivo a Santa Teresa

Presentato il nuovo impianto sportivo a Santa Teresa

Il Comune di Spoltore presenta il rinnovato impianto sportivo di Santa Teresa: la novità che colpisce subito lo sguardo è il nuovo tunnel di collegamento, a lungo atteso, tra gli spogliatoi e il campo di gioco, che eviterà agli atleti di prendere freddo nel periodo invernale. E poi il manto completamente rinnovato, le linee di gioco e le porte per giocare a calcio a 5. Sono stati inoltre aggiunti 60 posti a sedere. “Questa struttura è prima di tutto un centro di aggregazione, e dobbiamo usarla sempre di più”, ha detto il sindaco Luciano Di Lorito ai ragazzi e agli amministratori intervenuti. Al suo fianco la dirigente didattica Nicoletta Paolini e il consigliere Danilo Spadolini. “Il sindaco ha capito immediatamente l’importanza di riqualificare questo spazio, e per questo lo ringrazio” ha detto il consigliere. Poi ha chiesto di fare in modo che le iniziative extrascolastiche avessero maggiore rilevanza e visibilità.

“Quando siamo venuti a fare un primo sopralluogo la struttura aveva molti problemi, era ai limiti della praticabilità” ha aggiunto il sindaco. “Ricordo in particolare di essere rimasto colpito dalla gomma piuma sotto i canestri che doveva attutire gli urti ma era tutta strappata, in una condizione igienica pessima”. Oggi invece i ragazzi hanno giocato la prima partita su questo campo con dei canestri nuovi, modulabili, in grado di adattarsi alle diverse fasce d’eta che usufruiranno dell’impianto: gli alunni la mattina, le associazioni il pomeriggio e la sera. Anche per questo erano presenti le associazioni Ambra e Mediterranea Spoltore Volley.

“La struttura svolge un ruolo importante e doveva essere riqualificata: si tratta di piccoli interventi per i quali abbiamo comunque investito 70 mila euro: per fare in modo che duri e sia a disposizione delle prossime generazioni dobbiamo averne cura. Non volevamo mettere il cartello con i divieti, sono in pochi a non rispettarli, ma poi abbiamo pensato che era doveroso ricordarli: non lasciate bottiglie di plastica e buste di patatine, ha concluso rivolgendosi ai più giovani”. Il primo cittadino ha infine ringraziato tutta la macchina amministrativa e la Spoltore Servizi.

Nessun Commento

Inserisci un commento