Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/18/2019
HomeChietiGiovanni D’Amico è il nuovo Amministratore Unico della Teateservizi

Giovanni D’Amico è il nuovo Amministratore Unico della Teateservizi

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ieri mattina, presso la sede della Teateservizi, a piazza Carafa, ha partecipato all’assemblea dei Soci della Società partecipata, nel corso della quale ha provveduto a ratificare la nomina del nuovo Amministratore Unico della Teateservizi, dott. Giovanni D’Amico.

«La scelta di nominare il dott. D’Amico Amministratore Unico della Teateservizi – commenta il Sindaco Di Primio è avvenuta sulla scorta delle competenze professionali evidenziate nel curriculum e dopo alcuni colloqui nel corso dei quali ho audito anche altri professionisti candidatisi per ricoprire tale ruolo. La nomina del nuovo amministratore è avvenuta solo in data odierna, anche se avrei voluto farla prima – evidenzia il Sindaco – a causa della mancata predisposizione, da parte di Teateservizi, del bilancio. Confido molto nelle qualità professionali del dott. D’Amico e sono convinto che saprà costruire un buon rapporto con il personale della società. La presenza del nuovo amministratore spero possa risolvere i troppi conflitti esistenti tra il personale della Teateservizi e le figure apicali della stessa.
Nel corso dell’assemblea odierna, alla quale ha partecipato anche il Collegio Sindacale della Società – prosegue il Sindaco – in qualità di socio unico ho indicato al nuovo Amministratore i principali obiettivi strategici da perseguire: 1) riorganizzazione del personale affinché la società possa contare su processi lavorativi più idonei, dando spazio a diverse tipologie contrattuali che garantiscano maggiori tutele ai dipendenti e minori costi per la società; 2) maggiore impulso sul versante della riscossione, soprattutto nella fase coattiva che continua ad essere l’attività più attenzionata dalla Corte dei Conti, dai revisori comunali, nonché dal coordinatore del controllo analogo; 3) riorganizzazione dei tre macro settori d’azione ovvero: “Tributi-Riscossione”, “Parcheggi”, “Servizi Cimiteriali”.
L’Amministratore Unico – ha concluso il Sindaco – ha assicurato la piena disponibilità a dare soluzione alle problematiche evidenziate. Nel corso delle prossime settimane saranno calendarizzati ulteriori incontri al fine di verificare i progressi raggiunti ed esaminare le proposte di revisione».

Nessun Commento

Inserisci un commento