Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


11/18/2019
HomePescaraCronaca Pescara“Dona 2 euro alla tua scuola” iniziativa a favore del Comprensivo Delfico

“Dona 2 euro alla tua scuola” iniziativa a favore del Comprensivo Delfico

Sono stati raccolti quasi diecimila euro in pochi mesi grazie alla generosità di chi fa acquisti nei supermercati Conad di Montesilvano. Insomma, fare la spesa per la famiglia e dare una mano alle crescenti necessità della scuola del proprio territorio: anche quest’anno si è rivelata un successo l’iniziativa “Dona 2 euro alla tua scuola”, il progetto sostenuto dall’associazione di promozione culturale e sociale “Spaziocomune” in collaborazione con l’Istituto comprensivo Troiano Delfico e il Conad Ardente di Montesilvano. Avviata l’anno scorso, l’iniziativa è rivolta alle famiglie di bambini e ragazzi che frequentano le scuole del comprensivo, agli insegnanti e a tutti quelli che hanno a cuore la visione di una scuola con più risorse. La convenzione prevede che per ogni 30 euro di spesa, i punti vendita Conad emettano un coupon da due euro da inserire negli appositi contenitori presenti nelle scuole coinvolte. I coupon raccolti vengono poi trasformati in fondi che, tramite l’associazione, vengono devoluti alla Comprensivo Delfico che li impiega per le diverse esigenze dell’istituto. La nuova edizione dell’iniziativa è stata presentata dalla dirigente scolastica dell’Istituto, Vincenza Medina, alla presenza di Marco Volpe presidente del Consiglio di Istituto e dell’associazione Spaziocomune, di Tiziana Cilli e dalla maestra Teresa Cilli e dai responsabili del Conad di Montesilvano Davide Ardente, Valentina Carota e Valeria Cilli. Il dirigente scolastico ha illustrato con soddisfazione come, attraverso la convenzione e la generosità dei clienti Conad, siano stati raccolti finora circa diecimila euro. Di questa somma i fondi sono stati destinati per un 20% alla sicurezza delle scuole (paraspigoli, pellicole per le finestre ecc), 20% alle strumentazioni tecnologiche per le aule multimediali (lavagne lim, computer ecc), 30% per contribuire alle spese per le gite scolastiche in favore delle famiglie meno abbienti, 10% alla creazione di punti di lettura nelle scuole, per rafforzare l’abitudine a lavorare sui libri cartecei, 20% per altre necessità ed anche offrire sconti per corsi di informatica e di lingue, vista la possibilità di accedere alle certificazioni Eipass riconosciute dal Miur. La convenzione ha consentito al Comprensivo Delfico di sopperire almeno in parte alla drastica diminuzione dei fondi che arrivano dallo Stato con conseguenze negative specie per le famiglie con un reddito più basso, come è stato sottolineato dal Dirigente Scolastico Vincenza Medina. Quindi, con un piccolo gesto quotidiano si può fare molto per il mondo della scuola, spesso il primo ad essere colpito dalla riduzione di risorse con il rischio di mettere in crisi lo sviluppo di un’adeguata offerta formativa.

Nessun Commento

Inserisci un commento