Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/19/2019
HomeChietiIl Tar accoglie il ricorso del consigliere Alessandra Genco

Il Tar accoglie il ricorso del consigliere Alessandra Genco

Con ricorso al Tar Il consigliere di parità della regione Abruzzo, Alessandra Genco, ha impugnato la nomina della Giunta Comunale di Ripa Teatina, in palese violazione dell’art.1 comma 137 della Legge Del Rio, n.56/2014, per il mancato rispetto dell’equilibrio di genere. Tale norma prevede, infatti, l’obbligo di un numero di componenti di genere femminile del 40% per i comuni con popolazione superiore ai 3.000 abitanti. In data 08.04.2019 il Tar Abruzzo si è pronunciato a riguardo accogliendo il ricorso e annullando la delibera di nomina della Giunta del Comune di Ripa Teatina che dovrà provvedere a nominarne una nuova nel rispetto della normativa vigente. Stesso Ricorso è stato proposto per il comune di Tollo, che avendo provveduto nel frattempo a regolarizzare la composizione della Giunta Comunale, è stato condannato al pagamento delle spese processuali.

La Consigliera di Parità della Regione Abruzzo, Alessandra Genco:
“Una vittoria importante per tutte le donne che faticano ad entrare in politica, luogo dove le regole dettate sono ancora quelle maschili, non inclusive e dai tempi che poco lasciano spazio alla conciliazione, per le donne e gli uomini, alla vita privata. La sentenza del Tar Abruzzo è un grande passo avanti per la parità di genere ed il rispetto delle norme costituzionali nonché una spinta per le Giunte non regolari ad adeguarsi. Si ringrazia l’Avvocato Lorenzo Del Federico e l’Avvocato Antonella Zuccarini.”.

Nessun Commento

Inserisci un commento