Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/18/2019
HomeMarsicaSviluppo, Marsilio: “La Marsica può e deve tornare a crescere”

Sviluppo, Marsilio: “La Marsica può e deve tornare a crescere”

Rilancio economico, ambiente, infrastrutture, agricoltura, sanità e Tribunale sono solo alcune delle priorità sottoposte, oggi, ad Avezzano all’attenzione del presidente della Regione, Marco Marsilio. L’incontro si è svolto nella sala consiliare del Comune di Avezzano, su iniziativa del sindaco Gabriele De Angelis, alla presenza di numerosi sindaci della Marsica, del senatore Gaetano Quagliariello, dei consiglieri regionali Mario Quaglieri, Simone Angelosante e Giorgio Fedele per avviare una proficua collaborazione tra l’Ente Regione e i Comuni e affrontare tempestivamente le questioni prioritarie nell’interesse dei territori marsicani.

“Il nostro impegno – ha detto il presidente Marsilio è quello di ascoltare i territori perché l’ascolto ci arricchisce e ci offre un patrimonio di conoscenze. Sono qui per stabilire insieme quali siano le priorità per la Marsica. Per il tribunale, nei prossimi giorni sarò a Roma in difesa della struttura giudiziaria. La Marsica può e deve tornare a crescere creando opportunità per i giovani, migliorando i collegamenti soprattutto ferroviari, la vocazione agricola, il servizio sanitario, le infrastrutture in generale per una crescita di qualità. In questa direzione c’è l’impegno forte e concreto della Regione”. Le linee di sviluppo e le aree di intervento richiedono necessariamente, secondo i sindaci che hanno sottoposto al presidente un documento condiviso, l’apertura di un confronto con il Governo centrale, lo sblocco delle opere già inserite nel Masterplan, la rimodulazione e più veloce spesa dei fondi europei, la semplificazione drastica delle procedure PSR, nonché la condivisione delle modalità di intervento e delle fonti finanziarie da attivare, per la cui attuazione è ritenuta necessaria un’azione sinergica con il pieno coinvolgimento dei sindaci e di tutti i soggetti interessati. Al termine dell’incontro, il Presidente Marsilio ha incontrato i rappresentanti del l’Ordine degli avvocati e dell’Ordine dei Dottori commercialisti. Il confronto si è svolto nella Sala Cassinelli del Tribunale di Avezzano.

Nessun Commento

Inserisci un commento