Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


08/18/2019
HomeCalcioPollino chiama, Mastrojanni risponde: il derby tra Paterno e Capistrello termina 1-1!

Pollino chiama, Mastrojanni risponde: il derby tra Paterno e Capistrello termina 1-1!

Le squadre si dividono la posta in palio, ma tanto rammarico da ambo i lati

Né vincitori né vinti. Il derby tra Paterno e Capistrello potrebbe definirsi “La partita dei rimpianti” per ciò che il campo ha mostrato nei 90′. Finisce 1-1, con le firme di Pollino e Mastrojanni. Match che parte subito col botto: è l’8′, Sassarini crossa dalla destra e Cicchinelli stoppa col braccio, calcio di rigore! Dal dischetto si presenta Albertazzi, ma la conclusione esce a fin di palo lasciando di stucco i neroazzurri. Gol sbagliato, gol subito, è la classica dura legge del calcio: Aquino stoppa sulla trequarti per Pollino che avanza e scarica dai 25 metri mandando sotto la traversa il pallone dell’1-0! Al 14′ un lancio dalla sinistra finisce a bomber Aquino che cerca il tocco sotto senza precisione. Poi è De Meis a scagliare sul fondo dalla distanza. Non accade altro di rilevante nella prima frazione, così si va all’intervallo con i granata in vantaggio. Nella ripresa, è un Paterno più cattivo. Lo si vede quando, al 54′, Mastrojanni raccoglie un pallone vagante in area e lo scaraventa all’angolino basso non dando scampo a Di Girolamo, 1-1! Occasione per il bis del Paterno al 26′: palla in area per Mercogliano, girata ed acrobazia che sfiora il sette. Non si fermano gli uomini di Torti, con Shipple che scarica dalla sinistra trovando l’esterno della rete. Capistrello che si fa vedere al 31′ quando Aquino si inserisce in area per vie centrali e conclude sul primo palo, Ranalletta blocca. Nel finale, corner di Cordischi, impatto aereo di Konè che finisce alto. Al triplice fischio, i neroazzurri guardano la classifica e considerano quasi raggiunto l’obiettivo salvezza. I granata di Iodice, invece, ringraziano i passi falsi altrui e restano al quarto posto in coabitazione con lo Spoltore.

Scritto da

Giovane aspirante giornalista sportivo. Attualmente iscritto all'Università degli Studi di Teramo, sta completando il percorso triennale presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha già diverse esperienze precedenti in alcune testate abruzzesi e non solo.

Nessun Commento

Inserisci un commento