Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/16/2019
HomeCalcioEccellenza, pareggio e spettacolo nello scontro salvezza tra A&S e Pontevomano: termina 2-2

Eccellenza, pareggio e spettacolo nello scontro salvezza tra A&S e Pontevomano: termina 2-2

Termina 2-2 lo scontro salvezza tra Acqua&Sapone e Pontevomano: doppietta per Marrone, reti di Di Sante e Pallitti.

In una gara ricca di emozioni i verdeoro di mister Del Gallo pareggiano per 2-2 contro un buon Pontevomano. In vantaggio i teramani con un rigore di Di Sante, nella ripresa Marrone con una doppietta e Pallitti completano il tabellino dei marcatori. I montesilvanesi così vanno a 43 punti lasciando a distanza di sicurezza proprio l’undici di mister Capitanio distante 4 lunghezze. Nel prossimo turno i Leoni andranno a fare visita al Capistrello.

La cronaca. Primo tempo contratto per i padroni di casa con gli ospiti più pimpanti. Al 5′ vola via Manuel Di Sante, Francia raccoglie ma il pallone sbatte sulla traversa e salva i verdeoro. Si affaccia in avanti l’Acqua&Sapone: punizione dal limite dell’area di Marrone che sibila fuori di poco alla destra del giovane Farnese. Episodio da moviola poco più tardi: Piedimonte tocca con la mano, posizionato bene Foresti assegna la massima punizione. Circostanza davvero difficile da valutare. Dal dischetto il solito Manuel Di Sante spiazza Palena e porta in vantaggio i suoi con l’ottavo centro in campionato. Si attende una risposta dei ragazzi di Del Gallo che però non arriva: Gentile lascia sul posto Caporrelli, il legno ancora in soccorso dell’Acqua&Sapone che può cosi andare negli spogliatoi sotto di un solo gol.

Nella ripresa è tutta un’altra partita: Trento prende il posto di Caporrelli, cambia modulo la squadra di casa. Trenta secondi, Petito raccoglie e calcia, Farnese ben posizionato sventa la minaccia. Ancora i Leoni: Piedimonte pennella al centro, Evangelista da due passi non è decisivo con il colpo di testa. Sempre l’undici di casa: tiro cross velenosissimo di Maiorani sventato ancora una volta dal portiere ospite che capitola ufficialmente al 28′. Zippilli suggerisce, Marrone scaglia in porta la rete del pareggio segnando per la seconda partita consecutiva. Nell’occasione il direttore di gara allontana il fisioterapista Semproni e Del Gallo per qualche parola di troppo. Il Pontevomano fa fatica, nel secondo tempo è lontano parente di quello ammirato all’inizio. Ma negli spazi è letale: scivola Maiorani, si invola e fa tutto da solo Daniele Pallitti con una bomba che termina in fondo al sacco e scrive Acqua&Sapone uno, Pontevomano due.  Dall’altra parte però si deve fare i conti con il solito Luca Marrone: Mottola apre l’azione, Trento serve un cioccolatino ed il 10 cala il settimo centro in campionato impattando il pallone col tacco. E’ l’ultima emozione della gara: il Pontevomano porta via da Montesilvano un punto che smuove la classifica e restano a galla. L’Acqua&Sapone mantiene una discreta distanza di sicurezza dai playout grazie ad un bel secondo tempo e sopratutto a Luca Marrone.

Acqua&Sapone Montesilvano – Pontevomano 2-2 (0-1)

Reti: 23′ rig. M. Di Sante, 84′ Pallitti (V), 74′, 88′ Marrone (A&S)

Acqua&Sapone Montesilvano: Palena; Di Biase (C), Mottola, Erasmi; Piedimonte, Zippilli (87′ Rubini), Maiorani, Marrone, Caporrelli (47′ Trento); Evangelista (87′ D’Agostino), Petito.
A disposizione: Di Muzio, Ricci, Di Donato, Rubini, Selvaggi, Di Iorio, Tassone.
Allenatore: A. Del Gallo.

Pontevomano: Farnese; Salvatore, S. Di Sante, D. Di Sante, Di Marco, Marcozzi (C), Francia, Di Francesco (76′ Pellone), Pallitti, M. Di Sante (47′ D’Orazio), Gentile.
A disposizione: Di Martino, Iachini, Tavoni, Angelozzi, Seydi, Merlini, Di Ludovico.
Allenatore: G. Capitanio.

Ammoniti: Zippilli, Maiorani, Mottola, Piedimonte, Marrone, Evangelista (A&S), Pallitti (P)

Direzione di gara: Stefano Foresti di Bergamo coadiuvato da Giuseppe Bosco di Lanciano e Matteo Siracusano di Sulmona

Scritto da

Federico Ermanno Di Fabio è un giovanissimo aspirante giornalista, nato il 29/05/1998 ad Atri (Te). Coltiva la sua passione per il giornalismo da parecchi anni e nel frattempo frequenta la facoltà di Economia e Commercio all'Università G.D'Annunzio di Pescara

Nessun Commento

Inserisci un commento