Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


11/11/2019
HomeSportCalcio a 5: tempo di tirare le somme per la C2 regionale

Calcio a 5: tempo di tirare le somme per la C2 regionale

Si chiude la stagione della C2 regionale del futsal: vediamo i promossi e i bocciati

Si conclude il campionato di C2 del futsal regionale ed arriva il momento di analizzare promozioni e retrocessioni.

Nel girone A passa in C1 La Fenice di Avezzano. La squadra marsicana, già promossa da due giornate, impatta contro il Sulmona Futsal, ma i giovani del Presidente Dosa hanno ormai la testa alla categoria superiore. In zona promozione si scontreranno nelle semifinali playoff Calcetto Avezzano contro Nobel Boys e Sulmona Futsal contro Virtus San Vincenzo. Retrocessione diretta per il Valle del Vomano che chiude ultima in classifica una stagione in cui raccoglie solo due punti. Qualora il Real Dem scenda dalla serie B, L’Aquila Centro Storico e Atletico Celano si contenderanno la salvezza: chi vince resta in C2, chi perde va allo spareggio contro l’Atletico Roccascalegna (girone B).

Nel girone B il Lions Bucchianico festeggia già da due giornate dalla fine la promozione nella massima serie regionale, dopo la tirata vittoria contro il Futsal Lanciano. I lancianesi chiudono al secondo posto con 12 punti di vantaggio sulla quinta classificata River Chieti, distacco che permette l’accesso diretto alla finale dei playoff del girone. Raggiungerà i frentani la vincente tra Florida e Futsal Ripa, classificatesi rispettivamente seconda e terza in questo difficile campionato. Saluta la C2 il Lokomotiv Tollo che chiude la stagione con 5 punti conquistati. Il Delfino C5 riesce a imporre 10 punti di distacco dalla penultima classificata Atletico Roccascalegna che si troverà, nel caso di retrocessione del Real Dem, a non potersi giocare la possibilità di salvezza nel proprio girone, ma andrà direttamente allo spareggio con la perdente dei playout del girone A.

Nel caso nessuna squadra abruzzese retroceda dalla serie B non si svolgeranno i playout e pertanto rimarranno nella categoria anche L’Aquila Centro Storico, Atletico Celano e Atletico Roccascalegna.

Appuntamento per il 6 aprile per le semifinali playoff e il 13 aprile per le finali. Per i playout si dovrà attendere il termine del campionato di serie B.

Nessun Commento

Inserisci un commento