Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/02/2020
HomeCalcioLa Nuova Santegidiese cambia volto: in panchina ecco l’ex Teramo Giuseppe De Amicis!

La Nuova Santegidiese cambia volto: in panchina ecco l’ex Teramo Giuseppe De Amicis!

La società vibratiana saluta Nardini e cerca una scossa verso i playoff

Nel momento cruciale della stagione, la Nuova Santegidiese sceglie di cambiare volto e si affida alla guida tecnica di Giuseppe De Amicis. I vibratiani, infatti, hanno deciso di sollevare dall’incarico Franco Nardini, che aveva fin qui ottenuto 56 punti, con 17 vittorie, 5 pareggi e 8 ko. La Sant è quarta in classifica, insidiata dal Montorio (a -2) e con 5 punti da recuperare rispetto a Piano Della Lente e Castelnuovo. Traini e compagni affronteranno, in ordine, Sportland Celano, Morro D’Oro, Tossicia e Real 3C Hatria. De Amicis, classe 1967, è un volto noto del calcio regionale, poiché ha militato, da calciatore, nel Chieti e, soprattutto, nel Teramo Calcio. Ha indossato anche le maglie di blasonate squadre della Penisola quali Ternana, Cagliari, Maceratese e Reggina. Da allenatore, è stato al Centobuchi (Eccellenza e poi Serie D), Vallesina (Promozione), Fermana (Promozione), Grottammare e Pagliare (Eccellenza), Sant’Omero Palmense (Promozione) e, infine, in Prima Categoria ad Offida. Il nuovo trainer ha già conosciuto la squadra e sarà in panchina nella trasferta marsicana di domenica. Ora la Sant non può demordere e deve cercare di approdare al meglio ai playoff, con il sogno nel cassetto di un salto di categoria che rappresenterebbe un traguardo memorabile nella gestione societaria di Andrea Ippoliti.

Scritto da

Giovane aspirante giornalista sportivo. Attualmente iscritto all'Università degli Studi di Teramo, sta completando il percorso triennale presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha già diverse esperienze precedenti in alcune testate abruzzesi e non solo.

Nessun Commento

Inserisci un commento