Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/06/2020
HomeTeramoCronaca TeramoRoseto degli Abruzzi, successo per “una vita da social”

Roseto degli Abruzzi, successo per “una vita da social”

Grande successo stamani per il truck della Polizia di Stato presente a Roseto degli Abruzzi, nell’ampio sito antistante il Palamaggetti, per una delle due sole tappe abruzzesi (l’altra a Pescara) sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete.

Come noto, la campagna educativa itinerante è stata realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Garante per l’infanzia e l’adolescenza., altri Enti tra cui CORECOM ed aziende operanti nel web.

Gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni e del Commissariato di P.S. di Atri che ha collaborato alla realizzazione,  hanno così incontrato una “folla” di ordinati studenti che, con curiosità e grandissima attenzione, hanno seguito i suggerimenti dei poliziotti da attuare ogni giorno per la loro sicurezza.

Nella pausa tra un incontro e l’altro all’esterno del grande autoarticolato della Polizia, i ragazzi hanno avuto la possibilità di vedere e conoscere da vicino il funzionamento di importanti apparecchiature sistemate negli stand della Polizia Scientifica, della Polizia Stradale.

Presenti anche una unità cinofila antidroga della Polizia con i due conduttori della Questura di Pescara che ha effettuato dimostrazioni, facendo capire agli studenti l’importante contributo dei cani della Polizia nella ricerca degli stupefacenti, nonché Artificieri antisabotaggio  ed unità del Reparto Volo, di Pescara.

Il Rappresentante CORECOM ha donato ai ragazzi intervenuti alcuni gadget

Appuntamento alla prossima iniziativa della Polizia di Stato, sempre sensibile alla educazione alla legalità  dei più giovani per la loro tutela, per insegnare a difendersi dai pericoli davanti a cui la vita quotidiana spesso li pone.

Nessun Commento

Inserisci un commento