Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/19/2019
HomeCalcioPucetta da urlo: battuto il Piano della Lente e salvezza ad un passo

Pucetta da urlo: battuto il Piano della Lente e salvezza ad un passo

Grandissima partita quella del Pucetta che riesce a superare con il risultato di 2 a 1 il Piano della Lente e riscatta così la sconfitta di domenica scorsa a San Gregorio frutto di una prestazione totalmente insufficiente.

Nell’undici iniziale si rivede Incerto al fianco di Barrow e torna Mattei tra i convocati dopo l’assenza forzata per un intervento ospedaliero che l’ha tenuto lontano dai campi. Idrofano arretra sulla linea dei difensori per sostituire capitan Bisegna squalificato e la fascia di capitano va sul braccio di capitan Futuro Giorgio Paolini.

Sin dal primo minuto il Pucetta dà l’idea di essere più convinto in campo. Ci prova Incerto da fuori area al 5’ ma il suo tiro scoccato da fuori area sorvola la traversa. Al 7’ ci prova Di Silvio dai 25 metri ed anche questa volta il gialloblù non riesce ad inquadrare la porta. Risponde un minuto dopo il Piano della Lente con De Angelis, ma il suo colpo di testa termina sul fondo. Al 14’ il Pucetta sblocca la gara. Liberati sradica il pallone dai piedi di D’Egidio nel cerchio di centrocampo, e immediatamente lancia Barrow in profondità che si invola da solo davanti a Di Domenico e sigla la rete del vantaggio. Sempre De Angelis prova a scuotere i suoi, ma la sua conclusione al 17’ è fuori bersaglio. Liberati – grande partita la sua – cerca la conclusione, ma la sua conclusione viene deviata in angolo da un avversario. L‘occasione più ghiotta per il Piano della Lente nel primo tempo capita sui piedi di Libonatti al 20’, che va a concludere un’azione di contropiede, ma la sfera termina sul fondo. Al 21’ Barrow tenta una conclusione da fuori area, ma arriva sul pallone troppo scoordinato e la palla termina lontano dalla porta. Al 23’ Raddoppio dei gialloblù in mischia. Sabatini recupera palla sulla sinistra, arriva sul fondo serve Incerto che tira, ma il pallone viene salvato sulla linea. La palla arriva Barrow che conclude, ma il tiro viene rimpallato da un difensore finché Sabatini, il più lesto di tutti, di destro deposita in fondo al sacco e supera per la seconda volta Di Domenico. 2 a 0 e Pucetta che merita il doppio vantaggio. Al 31’ Scartozzi va al tiro, ma non trova la porta difesa da Dell’Unto. Nell’occasione il forte centrocampista biancoazzurro si scontra con Di Silvio ed ha la peggio ed è costretto ad uscire. Al 38’ dal lato corto destro dell’area destro De Angelis incrocia sul secondo palo, ma la palla si spegne sul fondo.

Nel secondo tempo il Piano della Lente entra in campo voglioso di raddrizzare la gara e trova la rete del 2 a 1 all’8’ della ripresa: la punizione calciata da D’Egidio viene parata da Dell’Unto, sula respinta si avventa De Angelis che accorcia le distanze. La partita si fa più nervosa e spezzetata, ma il Pucetta non rischia nulla con i gialloblù che danno l’impressione di poter arrotondare il risultato. Al 36’ l’occasione più ghiotta del secondo tempo per i gialloblù, Incerto dall’out di destra entra in area, tarda il cross e la sfera viene deviata e arriva sui piedi di Barrow, che calcia, ma il pallone viene respinto ancora e giunge a Sabatini che calcia a colpo sicuro, ma incredibilmente l’esterno manca la doppietta mandando il pallone alto. Non ci sono più occasioni da raccontare, ma solo la duplice espulsione per Adorante e Silvestri.

Con questa vittoria il Pucetta sale a 35 punti e si mette in zona quasi sicura. Ma restano da disputare ancora cinque gare di campionato per trovare l’aritmetica certezza per la salvezza. Per cui sguardo alla prossima gara con in testa un solo obiettivo: salvarsi prima possibile.

Ufficio Stampa – ASD Pucetta

Nessun Commento

Inserisci un commento