Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/06/2020
HomeCalcioCapistrello ko con l’Amiternina. Il DG Di Santo: “Amareggiati per la sconfitta”

Capistrello ko con l’Amiternina. Il DG Di Santo: “Amareggiati per la sconfitta”

Le parole del dirigente marsicano che scuote i suoi ed auspica il rilancio già con il Cupello

Un gol di Facecchia condanna il Capistrello al ko contro l’Amiternina. I rovetani devono ora recuperare il divario dai primi 5 posti per ambire ancora alla zona playoff. Ai microfoni di Centralmente, il Direttore Generale Meuccio Di Santo dichiara: “Abbiamo giocato malissimo. In campo pensavamo di andare a raccogliere margherite, ma abbiamo fatto i conti con la realtà di questo difficile campionato. Ho visto bene Gentileschi, Luca De Meis ed Antonelli, a tratti anche Guerra. Sono rimasto colpito dalla bella prova del classe 2001 Regoli. Le tante defezioni, compresa quella a gara in corso di bomber Aquino, hanno influito sulla sfida. Avevamo chiesto alla squadra di non perdere, invece è arrivato l’unico risultato non ammesso. Siamo amareggiati e c’è da chiedere scusa ai nostri tifosi. Complimenti all’Amiternina, squadra solida e compatta dura da superare. Hanno un ottimo allenatore come Vincenzino Angelone, una icona per loro. Il nostro allenatore ci teneva moltissimo e a fine gara non si è certo risparmiato nello spogliatoio, condivido il suo pensiero e lo condivide anche la società. Purtroppo questi continui alti e bassi ci dicono che manca il coraggio giusto per arrivare a certi obiettivi. Ormai eravamo arrivati in zona playoff, ma pian piano siamo indietreggiati. Obiettivo salvezza raggiunto, vero, ma è ambizioso e rilevante ambire a qualcosa in più. Con il Cupello vorrei vedere la reazione che mi aspetto sempre, rabbiosa e con le componenti giuste per portare il risultato a nostro favore.”

Scritto da

Giovane aspirante giornalista sportivo. Attualmente iscritto all'Università degli Studi di Teramo, sta completando il percorso triennale presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha già diverse esperienze precedenti in alcune testate abruzzesi e non solo.

Nessun Commento

Inserisci un commento