Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


06/25/2019
HomeMarsicaCronaca MarsicaUnicef, dedicato ai bambini: pioggia di applausi al concerto solidale

Unicef, dedicato ai bambini: pioggia di applausi al concerto solidale

Grande calore e partecipazione a Luco dei Marsi per il concerto di beneficenza promosso dall’Unicef, con il patrocinio del Comune, tenutosi nei giorni scorsi nella sala della Società Operaia di Mutuo Soccorso.

Il duo pianistico composto da Nadia Panella e Simonetta Bisegna ha incantato il pubblico presente proponendo un vasto programma che ha soffuso la sala di suggestioni avvolgenti, dalle dolcezze e solennità delle Cantate sacre di Bach al carattere brillante delle Danze Ungheresi, piccoli capolavori per estro e vivacità, alle note fiabesche della suite di Ravel “Ma Mère L’Oye”, fino ai travolgenti  ritmi di Piazzolla nella suite “Histoire du tango”.

La superba interpretazione delle artiste ha condotto la platea in un viaggio avvincente e avvolgente, in un sottile e costante dialogo che ha realizzato appieno l’alchimia propria della grande musica tra spazio, tempo, note ed emozioni – siglata dagli applausi scroscianti del pubblico.

I fondi raccolti attraverso l’evento saranno devoluti all’Unicef a sostegno dei progetti dedicati alla tutela dell’infanzia, in particolare nelle aree in cui i bambini vivono in condizioni di povertà ed estrema marginalità.

Questo concerto è diventato un appuntamento tradizionale, una preziosa occasione di essere solidali e presenti attraverso il sostegno a una realtà internazionale di grande caratura come l’Unicef“, ha rimarcato la sindaca Marivera De Rosa, “è un evento che, attraverso la grande musica, ci ricorda che abbiamo avuto la fortuna di nascere in quella che qualcuno definirebbe la parte giusta di mondo, dove noi e i nostri figli abbiamo cibo, acqua potabile, assistenza medica, scuole e istruzione garantita, diritti tutelati, ma che in tanti luoghi, in tante parti del mondo, tanti bambini, bambini anch’essi come i nostri figli, muoiono delle più comuni malattie, vivono privi di beni di prima necessità, senza assistenza sanitaria, nella miseria e nell’emarginazione, e in quella emarginazione sono spesso vittime di sfruttamento e di abusi. La nostra Amministrazione ha tra i cardini sociale e cultura, e il nostro augurio, che è anche il nostro impegno, è che si diffonda sempre più, contro certa barbarie, una vera ‘cultura sociale’”.

Presenti, con la sindaca Marivera De Rosa, Assessori e Consiglieri, il professor Ilio Leonio, presidente del Comitato provinciale Unicef L’Aquila, Lia Cherubini, delegata provinciale scuole per l’Unicef, il dirigente scolastico Romolo Del Vecchio, il presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso, Roberto Di Giammatteo, i rappresentanti delle maggiori associazioni locali e tantissimi cittadini.

Nessun Commento

Inserisci un commento