Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/19/2019
HomeCalcioLa Val di Sangro sfiora il colpaccio, Sardella fa volare il Lanciano

La Val di Sangro sfiora il colpaccio, Sardella fa volare il Lanciano

La Val di Sangro tiene testa ai rossoneri e per qualche tempo sogna di far cadere l’imbattibilità del Biondi. Sardella, nel finale, riporta alla dura realtà i sangrini

a

Una bellissima prestazione della Val di Sangro, in scena al Biondi contro la corazzata Lanciano.
La gara si apre in maniera quasi identica a quella d’andata, con i sangrini abili a trovare l’immediato vantaggio dopo pochi secondi con l’eurogol di Marcello Rossetti, che lascia partire un meraviglioso destro da oltre 25 metri sul quale l’estremo frentano non può nulla.
Nel primo tempo la Val di Sangro si difende alla grande e rischia, inevitabilmente, qualcosa, ma riesce a rientrare negli spogliatoi in vantaggio.
Nella ripresa i rossoneri tornano in campo furiosi e, dopo appena due minuti, pervengono al pari con La Selva, bravissimo a farsi largo tra le strette maglie sangrine e lasciar partire un gran destro che accarezza il palo prima di finire in rete. si tratta del duecentesimo gol dell’era De Vincentiis.
Il pareggio non basta ai lancianesi, che si gettano a capofitto in avanti alla ricerca del gol del vantaggio, sfiorandolo clamorosamente con Di Gennaro, il quale sciupa tutto da pochi passi. Neanche il doppio giallo rimediato da Verna, al 56’, cambia l’inerzia della gara e il Lanciano, in inferiorità numerica, spinge con forza per la vittoria.
Quando tutto sembra ormai finito, negli ultimi istanti di gara, La Selva trova il cross giusto e, soprattutto, Sardella si butta a capofitto sul pallone riuscendo ad anticipare Garibaldi e depositare in rete il pallone che completa la rimonta e fa esplodere gli oltre mille presenti al Biondi.
Con questa, fanno ventisei vittorie su ventisei incontri disputati nel proprio fortino per il Lanciano 1920, ovviamente contando il solo periodo della nuova presidenza De Vincentiis.

 

LANCIANO 1920 VAL DI SANGRO 2-1 (0-1)
MARCATORI: 1′ pt Rossetti M. (Vds), 2′ st La Selva (L), 44′ st Sardella (L).

LANCIANO 1920: Sinopoli, Boccanera, De Santis (43′ st Giancristofaro), Avvantaggiato (31′ st Zela E.), Scudieri, Natalini, Quintiliani, Verna, La Selva, Di Gennaro (34′ st Cianci), Sardella.
A DISPOSIZIONE: Di Vincenzo, Quacquarelli, Trisi, Zela D., Malvone, Del Bello.
ALLENATORE: Del Grosso.
VAL DI SANGRO: Garibaldi, Mostronardi, Caporale, Carpineta, M. Rossetti, Di Deo, Tano, Pili (46′ st Saraceni), A. Rossetti, D’Orazio, Schieda (25′ st Torres).
A DISPOSIZIONE: Serrapica, Tracchia, Squadrone, Di Biase, Soria.
ALLENATORE: Soria

ARBITRO: Mattia De Gregorio sezione di Chieti (Domenico Lombardi di Chieti e Giulia Di Rocco di Pescara gli assistenti)

Nessun Commento

Inserisci un commento