Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/19/2019
HomeCalcioPucetta, Giannini: “Oggi servirà la nostra miglior prestazione”

Pucetta, Giannini: “Oggi servirà la nostra miglior prestazione”

Dopo una striscia positiva, il Pucetta domenica ha interrotto la serie di risultati utili perdendo in casa contro il Montorio. La sconfitta ha portato mister Corrado Giannini a ragionare con i suoi ragazzi sulle ragioni che hanno portato a questo ko.

Oggi il Pucetta ha voglia di riscatto ed il mister ritrova il capocannoniere gialloblù Amba Barrow, ma dovrà fare a meno di Raffaele Incerto appiedato dal giudice sportivo. Ecco le parole del tecnico alla vigilia della gara contro il Real 3C Hatria 1957 di mister Gianpiero Reitano.

Mister, cosa ha detto alla squadra dopo la larga sconfitta interna di domenica contro il Montorio e come ha trovato i suo ragazzi dal punto di vista del morale? Abbiamo analizzato assieme la gara, tutti abbiamo notato che qualcosa sotto l’aspetto mentale abbiamo lasciato, fermo restando che l’approccio era stato buono e che comunque la prima occasione nitida del match era stata nostra. L’umore della squadra comunque è buono. Siamo consapevoli della nostra forza e domenica faremo una grande gara.

Domenica riavrà a disposizione Barrow, ma mancherà Incerto per squalifica. Chi è candidato a prendere il suo posto? Per quanto riguarda le scelte di formazione per domenica, abbiamo provato diverse soluzioni. Valuterò la condizione dei ragazzi per decidere chi mi darà maggiori garanzie in quella posizione.

In un’intervista alla testata Info Media News Barrow in settimana ha detto che con lei ha un buon rapporto e ha apprezzato il fatto che quando gli capita di sbagliare, lei è sempre pronto ad incoraggiarlo. E’ forse questa la chiave per lavorare con giocatori così giovani, cioè togliere loro eccessiva pressione? Cerco di avere un rapporto schietto con tutti i ragazzi, sia giovani che meno giovani. Certo, Barrow in particolare proviene da un’altra cultura sia calcistica che sociale, per cui cerco di incoraggiarlo nei momenti negativi e di correggere gli aspetti su cui deve lavorare ancora migliorare dove ha ancora qualche lacuna.”

Domenica ad Atri una trasferta insidiosa contro il Real 3C Hatria di mister Gianpiero Reitano, reduce dal recupero contro l’Angizia Luco. Ha visto la partita? Se sì come ha visto gli atriani? Che tipo di gara si aspetta dai suoi ragazzi? Sarà una partita difficile. Li ho seguiti in settimana e hanno fatto una buona gara contro l’Angizia Luco. Loro hanno cambiato diverse pedine rispetto all’andata ed erano assenti tre giocatori importanti. Per quanto ci riguarda ci vorrà il miglior Pucetta per fare risultato.

Ufficio Stampa – ASD PUCETTA

Nessun Commento

Inserisci un commento