Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/17/2018
HomeL'AquilaCronaca L'AquilaFesta della Rinascita: Sergio Mattarella in visita a l’Aquila

Festa della Rinascita: Sergio Mattarella in visita a l’Aquila

  I bambini e il pubblico in piazza assisteranno all’accensione, mediante input elettronico, dell’albero di Natale più grande d’Abruzzo.

Cambia la guida della delegazione del Governo francese che parteciperà alla Festa della Rinascita in programma all’Aquila il 6 dicembre prossimo in occasione della cerimonia della Solenne Riapertura della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, alla quale presenzierà il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: nel capoluogo abruzzese arriverà il Ministro degli Affari esteri, incaricata per l’Europa, Nathalie Loiseau, che tra gli altri sarà accompagnata dall’Ambasciatore francese in Italia, Christian Masset. In un primo momento era stato designato il Ministro dell’Istruzione nazionale e della Gioventù Jean-Michel Blanquer.

La Chiesa, nota anche come Anime Sante che si trova in piazza Duomo nel cuore del centro storico, è stata gravemente danneggiata dal terremoto del 6 aprile 2009, diventando uno dei simboli della tragedia per via del crollo in diretta televisiva della cupola il 7 aprile 2009: è tornata a nuova vita grazie ad un finanziamento congiunto dei Governi italiano e francese.

Cambia anche il programma con i bambini sempre più protagonisti: in piazza Duomo sale da 800 a 1.100 il numero degli alunni delle scuole elementari dell’Aquila presenti alla Festa della Rinascita. Inoltre, su esplicita richiesta del Cerimoniale del Quirinale, 40 piccoli nati nel 2009, saranno sul palco, dove si alterneranno le Autorità nei loro interventi. Si tratta di alunni nati nel 2009 e nel 2010, la loro presenza è stata fortemente voluta dal Comitato Organizzatore della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, “come forte e reale segno di fecondità e di speranza nel futuro, con bambini nati nell’anno del sisma e in quello successivo, che rappresentano la generazione della Rinascita”.

Il capo dello Stato Mattarella e gli altri illustri rappresentanti delle Istituzioni, tra cui l’Arcivescovo Metropolita dell’Aquila, il Cardinale Giuseppe Petrocchi, e il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, saluteranno per primi i piccoli. I bambini e il pubblico in piazza, attraverso i maxi schermi, assisteranno all’accensione, mediante input elettronico, dell’albero di Natale più grande d’Abruzzo. Il pulsante d’accensione sarà tenuto da una bambina nata alle 3:32 del 6 aprile 2009.

Nessun Commento

Inserisci un commento