Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/17/2018
HomeCalcioPost Teramo-Renate, la conferenza del presidente Campitelli: “Non ci si salva in questo modo”

Post Teramo-Renate, la conferenza del presidente Campitelli: “Non ci si salva in questo modo”

Le parole del numero uno del club abruzzese.

Al termine della partita pareggiata con il Renate, in sala stampa, il presidente Luciano Campitelli ha preso parola e analizzato il momento del Teramo: “Mi voglio scusare con tutti i nostri tifosi. Non ci stiamo divertendo e non è giusto per tutti coloro che ci sostengono. Ora è il momento di finirla. Il rigore non concesso non è una giustificazione per quello che si è visto. In campo è scesa una squadra con evidenti limiti, se parlo è per il bene di tutti i teramani. Domani si torna subito al lavoro. Per perdere, serve un certo tipo di prestazione. Per quello che vedo, così non ci salveremo. Da oggi, sarò non un semplice presidente, ma colui che riferirà alla squadra e a tutti i dirigenti ciò che non va.”

“La parte tecnica è sotto accusa al 95%, non si può giocare così. Le responsabilità le prendo io, colui che tira fuori i soldi. Se decidessi di togliere una componente, dovrei continuare a pagare. Se la nostra squadra vuole salvarsi, questo non è il modo. Non parlo di cali fisici o altro, a ciò devono pensarci i miei collaboratori. Parlerò io da qui in avanti, il Teramo deve pensare ad allenarsi. Allenatore in discussione? No, assolutamente.”

Scritto da

Giovane aspirante giornalista sportivo. Attualmente iscritto all'Università degli Studi di Teramo, sta completando il percorso triennale presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Ha già diverse esperienze precedenti in alcune testate abruzzesi e non solo.

Nessun Commento

Inserisci un commento