Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/18/2019
HomeMarsicaEventi MarsicaLuco dei Marsi si tinge di “Noir”: il mistero arriva in città!

Luco dei Marsi si tinge di “Noir”: il mistero arriva in città!

DOVE

Luco dei Marsi – Piazza Umberto I


QUANDO

27 Luglio ore 18:00


PREZZO


INFO

Per informazioni ed iscrizioni:
Pagina Facebook -> @timer360luconoire

La particolarità dell’evento è nella sua natura “live”: il gioco di ruolo che si terrà a Luco dei Marsi vi sorprenderà. Sapreste individuare chi è il colpevole?

Sono aperte le iscrizioni per partecipare a “Timer360 – Luco Noire”, un innovativo gioco di ruolo, che avrà inizio venerdì 27 luglio 2018 alle ore 18:00 in Piazza Umberto I.
Timer360 – ideato e condotto da Dante Marraccini, Mattia Baldassarra, Francesco Baldassarre, con l’aiuto di Stefano Erano, Federico Galli, Giuseppe Panella e Alessandro Bianchi – è un’occasione per divertirsi a investigare a squadre, tra piazze e locali di Luco dei Marsi, alla ricerca di testimoni da interrogare, sospetti da metter sotto torchio, prove da individuare… ed un assassino da assicurare alla giustizia. Ogni gruppo investigativo all’inizio del gioco riceverà un fascicolo, all’interno del quale avrà tutte le informazioni necessarie per avviare l’indagine. Si avranno a disposizione 360 minuti di tempo per trovare l’identità dell’assassino.
Nel fascicolo iniziale vi sarà una cartina del paese dove saranno segnati i punti d’interesse dell’indagine, perciò non sarà necessario conoscere la geografia di Luco. Si potrà parlare con i sospettati ed ascoltare la loro versione, analizzare la scena del crimine, studiare i tabulati telefonici, osservare i luoghi chiave delle ultime 24 ore di vita della vittima… e molto altro ancora. Individuato il colpevole al gruppo investigativo basterà compilare l’apposita scheda presente nel fascicolo iniziale e riportarla al “Commissariato 360” in Piazza Umberto I – presso la sede del Circolo Culturale Punto Luce – entro lo scadere dei 360 minuti.

I 360 minuti scorreranno tanto nella realtà investigativa quanto nella storia del delitto, per questo bisognerà prestare massima attenzione ad ogni particolare, specie ai comunicati che emanerà il “Commissariato 360” .
Oltre alle tracce sparse per il paese ed alle testimonianze che si potranno raccogliere interrogando i sospetti, l’organizzazione emanerà dei video comunicati stampa nell’arco delle sei ore, che potranno aiutare i giocatori ad indirizzare l’indagine verso la giusta via.
Raccolte prove sufficienti, ogni squadra avrà la possibilità di mettere sotto torchio uno dei sospetti, per un minuto in un’apposita stanza degli interrogatori.

Timer360 è rivolto a tutti, dai 14 ai 99+ anni. Chiunque al di sotto dei 14 anni potrà partecipare solo se nello stesso gruppo investigativo dei genitori. La storia è originale, di conseguenza ogni riferimento a fatti o persone, vive o morte è da ritenersi una pura casualità. Sono previsti due grandi premi: uno per chi indovinerà il colpevole, l’altro per chi svolgerà l’indagine più completa.
E non solo….ci sarà dell’altro! Riuscirete a risolvere il caso ed a portare a casa le ricompense promesse dalla famiglia della vittima?
Mettete alla prova la vostra abilità da detective, risolvendo il caso dell’omicidio di Francesco Tapparella.

Nessun Commento

Inserisci un commento