Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/16/2019
HomeCalcioSerie D, è il giorno dei playoff: l’Avezzano aspetta il Pineto, L’Aquila cerca l’impresa

Serie D, è il giorno dei playoff: l’Avezzano aspetta il Pineto, L’Aquila cerca l’impresa

Semifinali dei playoff per il Girone F di Serie D: l’Avezzano aspetta in casa il Pineto, L’Aquila fa visita al Matelica cercando l’impresa. 

Tra mille polemiche, conseguenti alla decisione di introdurre le Squadre B già dalla prossima stagione (scelta che, con ogni probabilità, ridurrà drasticamente il numero di promosse dalla Serie D via playoff), è finalmente giunto il tanto atteso giorno degli spareggi della quarta serie italiana.

Tre su quattro delle squadre qualificate, nel Girone F, sono abruzzesi: eccezion fatta per il Matelica, secondo in classifica, in ballo ci sono l’Avezzano, il Pineto e L’Aquila. Derby, dunque, al Dei Marsi, dove i lupi aspettano i biancazzurri, mentre i rossoblu vanno in cerca di un’autentica impresa in terra marchigiana.

L’Avezzano si affida al suo collaudatissimo 4-2-3-1, con Dos Santos (capocannoniere del Girone F) supportato da Pellecchia, Cerone e D’Eramo. Assenza importante a centrocampo, dove non ci sarà lo squalificato Persia (sostituito probabilmente dall’ex-Pineto Bisegna) a fare coppia con Bianciardi, mentre dovrebbe vedersi confermata la linea difensiva titolare: da destra a sinistra, Besana, Sbardella, Menna e Lombardo, davanti al portiere Fanti. Il Pineto gode, in questo momento, di un’ottima forma fisica, e si affida ad un attacco davvero in palla per mettere in pericolo l’undici biancoverde: da verificare, nelle scelte di Mister Amaolo, solo la titolarità di Di Rocco.

L’Aquila va a giocare in casa del Matelica nel solito clima di incertezza societario, un must che si è verificato in modo costante sin dall’inizio della stagione: un piccolo gruppo di tifosi ha scelto però di seguire comunque la squadra. Mister Battistini è pronto a giocare l’ennesimo scherzo al campionato, contando su tutti gli uomini a sua disposizione con la sole eccezioni di Marra e Ranelli. Squalificato, nel Matelica, l’allenatore Tiozzo: il naufragio dell’ultimo match, quello che è costato il campionato ai marchigiani, l’ha visto pienamente coinvolto.

Per i playout, invece, il discorso abruzzese si limiterà, domenica prossima, alla Virtus San Nicolò: il club teramano incontrerà, con i favori del miglior piazzamento, la Jesina.

Scritto da

Appassionato di scrittura, di calcio e, in generale, della vita. Percorso di studi in Giurisprudenza, poi giornalista presso l'Ordine d'Abruzzo. E' attualmente Direttore Editoriale di Centralmente e Centralmente Sport.

Nessun Commento

Inserisci un commento