Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/21/2018
HomeCalcioLa Presentazione della Sedicesima Giornata di Eccellenza

La Presentazione della Sedicesima Giornata di Eccellenza

Sedicesima giornata nel campionato di Eccellenza con diversi big match nelle zone alte della classifica, con la capolista Real Giulianova che proverà ad approfittare del turno interno per cercare di allungare ulteriormente; arrivano le prime mosse del mercato di riparazione, tutte le gare si disputeranno domenica alle 14,30.

Gli incontri più in vista della giornata sono sicuramente Chieti-Paterno, con entrambe le squadre in un buon periodo di forma e vogliose di tentare la scalata almeno al secondo posto, e Martinsicuro-Sambuceto coi padroni di casa in forte serie positiva e tornati in zona playoff dopo un avvio non esaltante e gli ospiti in seconda posizione ma col fiato sul collo delle inseguitrici.

Di sicuro interesse anche Real Giulianova-Torrese, con gli ospiti appena fuori dalla zona playoff e che non vogliono mollare la lotta ma saranno chiamati a un compito arduo sul terreno della capolista che vorrà approfittare degli scontri diretti per allungare ulteriormente.

Impegni esterni fattibili ma da non sottovalutare per le altre due pretendenti ai playoff, infatti la Rc Angolana sarà impegnata sul terreno di un’Amiternina che naviga in acque non tranquille ma sempre ostica sul suo terreno, mentre lo Spoltore farà visita al Penne che ha finora ottenuto meno di quanto sperato e vuole provare a scalare la classifica presentandosi già con due nuovi acquisti, il centrocampista Donatangelo proveniente dai Nerostellati e il difensore Zeeti dallo Spoleto.

Ultima chiamata per provare a recuperare punti per una ormai difficile zona playoff per il Capistrello e per l’Acquaesapone, che ospitano rispettivamente il River Chieti 65 e il Montorio 88, entrambe intente a raggranellare punti per cercare di uscire dalla zona playout.

Stesso discorso per l’Alba Adriatica, che non dovrebbe avere problemi ad avere la meglio sul terreno del fanalino di coda Miglianico, mentre infine pesanti punti salvezza in palio tra il Cupello, che si è rinforzato con l’esterno offensivo Ninte dal Monticelli e col centrocampista Napolitano dalla Vastese, e il San Salvo che ha ingaggiato l’attaccante Arciprete dal Sambuceto e il trequartista Colitto dalla Vastese.

Roberto Marchione

Nessun Commento

Inserisci un commento