Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


04/22/2018
HomeTeramoCronaca TeramoSant’Egidio alla Vibrata, secondo arresto per stalking: in manette un commerciante

Sant’Egidio alla Vibrata, secondo arresto per stalking: in manette un commerciante

Nella giornata di ieri un commerciante di 53 anni di Sant’Egidio alla Vibrata è stato tratto in arresto e trasferito nel carcere di Castrogno.

L‘uomo, già finito ai domiciliari alla fine di ottobre su decisione del Gip del tribunale di Teramo con l’accusa di stalking ai danni dell’ex moglie, ha violato più volte questa disposizione, in particolare si è reso protagonista di episodi di aggressione nei confronti di un’amica e di danneggiamento dell’auto del nuovo compagno della donna.

Su rapporto degli investigatori, il pm Greta Aloisi ha chiesto ed ottenuto dal giudice l’aggravamento della misura coercitiva della libertà personale.

Casi del genere sono in aumento, ad ottobre un analogo episodio di stalking è stato documentato a L’Aquila, tuttavia si lavora su più fronti per combattere il fenomeno, ad Alanno ad esempio il 19 novembre è stato inaugurato uno sportello antiviolenza, grazie al quale psicologi, avvocati e criminologi, sono a disposizione delle vittime per offrire supporto ed assistenza legale, con l’auspicio del Sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli  che “sportelli come questo possano essere presenti il più possibile sul territorio”.

Nessun Commento

Inserisci un commento