Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/23/2018
HomeL'AquilaCronaca L'AquilaL’Aquila, rimpatriato un omicida ucraino

L’Aquila, rimpatriato un omicida ucraino

Per garantire la sicurezza agli aquilani, il Questore ha emesso il decreto di rimpatrio ad un ucraino 47enne

Per garantire la sicurezza dei cittadini e per prevenire la commissione dei altri reati, nel pomeriggio di ieri la Questura dell’Aquila ha dato esecuzione alle pratiche per il rimpatrio di un cittadino ucraino di 47 anni, autore di delitti contro il patrimonio e di omicidio doloso in concorso.

Sarà spostato prima a Bari, quindi tornerà nel suo paese d’origine.

L’uomo è stato dimesso dal carcere “Le Costarelle” dell’Aquila dopo aver espiato la pena di 15 anni di reclusione. Resterà ora presso il centro di Bari e sarà espulso dal territorio nazionale dopo il rilascio, dall’Ambasciata Ucraina, di un documento valido per l’espatrio.

La relativa procedura è stata da tempo avviata dal personale dell’ufficio Immigrazione della Questura.

Nessun Commento

Inserisci un commento