Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/18/2018
HomeL'AquilaCronaca L'AquilaL’Aquila, rubava cavi e caldaie per poi venderli nella Marsica

L’Aquila, rubava cavi e caldaie per poi venderli nella Marsica

Un 52enne aquilano ha sottratto cavi elettrici, caldaie e relè dal progetto C.A.S.E. per poi venderli nella Marsica: decisivo l’intervento della Squadra Volante per fermarlo 

Nella mattinata di ieri la Squadra Volante dell’Aquila è intervenuta in Viale Collemaggio dove era stata segnalata la presenza di un uomo che, con fare sospetto, accumulava sacchi neri con del materiale non meglio precisato all’interno. 

Identificato, il 52enne si è rivelato essere un aquilano pregiudicato: era in possesso di un grande quantitativo di cavi elettrici oltre che di diversi termostati di caldaie e relè.

Decisive dunque le indagini della Squadra Volante, coordinata dal Commissario Capo Roberto Mariani; le stesse portato ad appurare che il materiale era stato rubato dal progetto C.A.S.E. di Sassa e che la refurtiva sarebbe stata destinata alla vendita nella Marsica.

Il malvivente è stato quindi denunciato per furto pluriaggravato dalla violenza sulle cose, commesso in danno di un edificio adibito a pubblica dimora, mentre tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Nessun Commento

Inserisci un commento