Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeMarsicaCronaca MarsicaAvezzano, aggressione clamorosa a Edoardo Stoppa di “Striscia La Notizia”

Avezzano, aggressione clamorosa a Edoardo Stoppa di “Striscia La Notizia”

Un servizio di Striscia La Notizia girato ad Avezzano si è concluso con una clamorosa aggressione, prima con un bastone e poi con il lancio di alcune pietre, verso l’inviato Edoardo Stoppa e la sua troupe 

Ra del clamoroso quanto successo nei giorni scorsi ad Avezzano: Edoardo Stoppa, celebre inviato di “Striscia La Notizia” e conosciuto dai più come il “Fratello degli Animali”, si è trovato in città per girare un servizio relativo al maltrattamento di alcuni animali. In un palazzo nella zona Nord della città, infatti, dei condomini si sono rivolti al programma di Canale 5 per la reclusione perenne di alcuni animali in un’abitazione dello stesso, con un conseguente terribile odore che, a loro dire, renderebbe tutt’altro che possibile la convivenza nella struttura.

Giunto sul posto per girare il video, l’inviato si sarebbe così ritrovato in una situazione clamorosamente difficile: prima si è visto negare l’accesso all’abitazione da una donna, quindi ha dovuto sopportare l’ira di un uomo (probabilmente il padrone di casa) di ritorno verso la stessa. Agitato e visibilmente in difficoltà, questi ha lanciato verso la troupe di Stoppa vari oggetti: da un brick di vino sulle scale del palazzo ad un bastone, inseguendo i giornalisti fino alla strada. Alla fine, perso il bastone, l’uomo ha iniziato a tirare sassi addosso a Stoppa e la sua troupe, minacciando cose ancor peggiori e gridando offese completamente fuori luogo.

Il tutto, ovviamente, ha contribuito a rendere tutt’altro che positiva l’immagine della città nel palcoscenico nazionale.

 

 

 

Nel link immediatamente sotto questo articolo, il video di Striscia La Notizia andato in onda ieri sera e relativo al fatto

Nessun Commento

Inserisci un commento