Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/14/2017
HomeTeramoCronaca TeramoGiulianova: la Giunta decide di azzerare le distanze per i punti di fermata degli scuolabus

Giulianova: la Giunta decide di azzerare le distanze per i punti di fermata degli scuolabus

A causa delle chiusura delle scuole “Pagliaccetti” e di Colleranesco, la Giunta ha deliberato di sospendere per l’anno scolastico in corso i limiti fissati dalla Carta dei servizi del Trasporto Scolastico 

A causa delle chiusura delle scuole “Pagliaccetti” e di Colleranesco, la Giunta ha deliberato di sospendere per l’anno scolastico in corso i limiti fissati dalla Carta dei servizi del Trasporto Scolastico che prevedono per la scuola dell’Infanzia 400 metri in linea d’aria dall’abitazione al plesso scolastico, 600 metri per la scuola primaria e 800 metri per la scuola secondaria di primo grado.
“Una decisione, quella di azzerare le distanze per i punti di fermata degli scuolabus – dichiara la vicesindaco con delega alla Pubblica istruzione Nausicaa Cameli – assunta su mia proposta e dell’Ufficio comunale alla Pubblica istruzione, ed approvata e condivisa dalla maggioranza nella riunione tenutasi ieri, considerate le difficoltà venutesi a creare. Si è parlato anche di programmazione futura e delle proposte che il mio assessorato insieme con gli uffici ha avanzato alla maggioranza.

Come l’inserimento, nel prossimo bando di gara per il trasporto scolastico, di fermate in sicurezza nel rispetto del codice della strada, per intenderci sul modello delle fermate di linea, nonché servizi accessori come pedibus, bicibus e pre/post scuola. Abbiamo anche dato mandato agli uffici di verificare la possibilità immediata, naturalmente mediante confronto con la ditta Gaspari, di utilizzare le loro fermate presenti nel nostro territorio. Naturalmente rimane l’impegno, mio e della maggioranza, a monitorare quotidianamente e a risolvere le problematiche che giorno per giorno dovessero presentarsi con modifiche migliorative sul servizio in corso d’opera. E ciò con l’obiettivo di elevare sempre la qualità dell’offerta sia ai bambini che alle famiglie”.
La vicesindaco dichiara poi che lunedì inizierà regolarmente il servizio di refezione scolastica.

Nessun Commento

Inserisci un commento