Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/15/2017
HomeL'AquilaCronaca L'AquilaL’Aquila, nuova rappresentanza sindacale ai call center

L’Aquila, nuova rappresentanza sindacale ai call center

Nuova rappresentanza sindacale all’interno del contact center Inps-Inail-Equitalia dell’Aquila

Oltre cento addetti hanno votato in assemblea per l’iscrizione alla Cisal Comunicazione, uno dei sindacati maggiormente rappresentativi a livello nazionale, in seguito a un immobilismo da parte di Cgil, Cisl e Uil; alfine di ottenere una rappresentanza per le trattative che consenta di decidere accordi a propositivo dei rappresentanti che li riguardano.

La reazione di Cgil, Cisl e Uil non si è lasciata attendere, scrivendo in una email che la Cisal “è un sindacato che non è firmatario del contratto cooperative e non potrà sedere al ministero per rappresentare i lavoratori e non ha rappresentatività a livello nazionale. Non infilatevi in percorsi che poi vi potrebbero portare a non avere più un futuro diffidate e restituite al mittente la proposta di iscrizione. E soprattutto non dategli i vostri soldi”.  La risposta della Cisal  è stata altrettanto diretta e immediata:“terrorismo parolaio. E come al solito, invece di occuparsi dei problemi dei lavoratori si preoccupano solo di propagare falsità e insulti calunniosi, spaventati dal fatto che moltissimi lavoratori hanno deciso di iscriversi ad un diverso sindacato”.

 

Nessun Commento

Inserisci un commento