Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeCalcioEccellenza, ecco il punto dopo la Quinta Giornata

Eccellenza, ecco il punto dopo la Quinta Giornata

Il Paterno prova la fuga, il Sambuceto risponde.

Dopo la quinta giornata nel campionato di Eccellenza si conferma solitario in vetta il Paterno inseguito da Sambuceto e Chieti, mentre risale nelle prime posizioni il Capistrello.

Tutte e tre vincenti per 3-0 le tre battistrada, il Paterno espugna 3-0 il terreno di una comunque buona Torrese, mai doma, combattiva e troppo penalizzata dal punteggio, ma gli ospiti di mister Torti sono stati più cinici passando subito in vantaggio con Baraldi e chiudendo il match nel finale con Di Giovanni e un’autorete di Casimirri. Il Chieti di mister Aielli parte subito forte contro il Penne, andando in vantaggio dopo pochi minuti con un gol in mischia di Simonetti, poi continua a fare la gara e nella ripresa si scatena Cioffi che chiude il match con una doppietta; il San Salvo resiste invece un tempo a Sambuceto, poi nella ripresa i padroni di casa di mister Tatomir inseriscono il turbo e guadagnano la vittoria con le reti di Antonacci, Gelsi e La Selva.

Importante vittoria del Capistrello di mister Iodice che dopo un primo tempo combattuto passa in svantaggio contro il Miglianico che va in gol con Marfisi su rigore ma riesce a ribaltare il risultato con una punizione di Bolzan e un diagonale di De Meis; continua a mietere punti la RC Angolana di mister Rachini che pareggia 0-0 fuori casa contro un Real Giulianova che domina la gara ma non riesce a sbloccare il risultato.

Pareggio per 0-0 tra Montorio 88 e River Chieti 65 che giocano meglio un tempo a testa ma con poche occasioni, mentre scoppiettante il 2-2 tra Acquaesapone e Spoltore, con gli ospiti di mister Ronci che gioca meglio e crea di più ma è costretto a recuperare due volte il risultato prima con Grassi in tap in dopo il gol su punizione di Marrone e poi con Nardone dopo il nuovo vantaggio interno di Marcedula.

Importante vittoria per il Cupello, che mette in cascina importanti punti superando 2-1 l’Alba Adriatica grazie a un gran primo tempo chiuso sul doppio vantaggio per le reti di Pendenza e Berardi, con gli ospiti di mister D’Eugenio che riescono a realizzare solo il gol della bandiera nella ripresa con Florimbj; infine preziosa vittoria del Martinsicuro di mister Di Fabio che risale la classifica superando 2-1 in extremis l’Amiternina, trovando subito il vantaggio con Di Giorgio e subendo il pareggio a fine primo tempo con Terriaca su rigore, ma dopo forcing nel secondo tempo arriva in pieno recupero la rete decisiva di Latini.

Roberto Marchione

Nessun Commento

Inserisci un commento