Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/21/2018
HomePescaraCultura PescaraConsegnato il premio “Giovina Di Girolamo”, in memoria dell’insegnante scomparsa

Consegnato il premio “Giovina Di Girolamo”, in memoria dell’insegnante scomparsa

Il volo del gabbiano innalza nell’Olimpo dell’arte i disegnatori in erba.  Insegnanti, genitori, alunni e tantissimi cittadini spoltoresi si sono ritrovati in un’aula consiliare gremitissima per ricordare la figura dell’insegnante Giovina Di Girolamo.

Il volo del gabbiano innalza nell’Olimpo dell’arte i disegnatori in erba.  Insegnanti, genitori, alunni e tantissimi cittadini spoltoresi si sono ritrovati in un’aula consiliare gremitissima per ricordare la figura dell’insegnante Giovina Di Girolamo. Il premio a lei dedicato, giunto alla sua quarta edizione, ha dispensato 16 premi e tre menzioni. I nomi dei vincitori, scelti tra 378 elaborati giunti e selezionati accuratamente dalla giuria composta  dallo psicologo Luigi Zoppo, dall’artista Paolo Fornari e dal neuropsichiatra Riccardo Alessandrelli, che hanno ricevuto un buono spesa in materiale scolastico sono: Serena De Vincentis, Maria Corbosiero, Ilaria Lisi, Giulia Mambella, Greta Checchia e Alessandro Ianniccari per la scuola primaria Tiziana Fagnani. Guido Assetta, Jacopo Ricci, Tommaso Ricci, Beatrice Appignani e Vittoria Di Gregorio per la primaria Balbino Del Nunzio. Nicole Gagliardi, Chiara Di Benedetto, Francesco Renzetti, Giorgia Di Matteo e Giovanni Conti per la scuola media Dante Alighieri. E poi ci sono anche tre menzioni: Francesca Tortora, Antonio  Natale e Eleonora Leone. Presenti all’evento organizzato dalla Fondazione Il volo del Gabbiano  l’assessore regionale Marinella Sclocco che nei saluti ha detto: “Un insegnante è per sempre. E oggi sono stati i colori degli alunni e la loro arte a realizzare ‘Il mondo che vorrei’, non solo perché hanno raccontato il tema del IV premio Giovina Di Girolamo, ma perché hanno fatto sentire forte la bellezza e la grandezza di un’insegnante che ti prende per mano, ti tocca la mente e ti apre il cuore“. Il sindaco Luciano Di Lorito ha aggiunto “ho avuto il piacere di conoscere la Di Girolamo ed apprezzare la profonda passione per la cultura e il voler diffonderla nella sua città natale, Spoltore“. Sul palco per premiare questi giovani talenti anche il vice sindaco Chiara Trulli, l’assessore alla cultura Roberta Rullo e i consiglieri Angela Scurti  e Giancarlo Febo.

Nessun Commento

Inserisci un commento