Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeCalcioSerie D Gr.F, 4a Giornata: l’unico derby è San Nicolò-Pineto, turno difficile per tutte le altre

Serie D Gr.F, 4a Giornata: l’unico derby è San Nicolò-Pineto, turno difficile per tutte le altre

La Quarta Giornata del Girone F di Serie D mostra un solo derby in programma: quello tra le non troppo lontane Virtus San Nicolò e Pineto. Turno molto tosto per le altre abruzzesi: L’Aquila e l’Avezzano nelle Marche, da Sangiustese e dalla terribile Vis Pesaro, la fortissima Matelica fa visita all’Aragona dalla Vastese, Francavilla ad Agnone. Già sconfitti, in casa, i Nerostellati: 1-2 col Campobasso.

E‘ in arrivo un turno di Serie D – Girone F davvero tosto, per le squadre abruzzesi: in programma, infatti, soltanto un derby, ma di quelli molto sentiti. Partiamo però, come al solito, dall’anticipo del sabato, quello che ha visto i Nerostellati ospitare il prestigioso Campobasso.

NEROSTELLATI PRATOLA – CAMPOBASSO: 1-2 (Giallonardo 45′ pt – Vesce 5′ st, D’Agostino 44 st). Al “Pallozzi” di Sulmona è andato in scena l’anticipo della quarta giornata di Serie D – Girone F. Mister Di Marzio s’era espresso così in sala stampa: “Da domani per noi inizia il campionato, ci sarà il rientro di Del Gizzi al centro della difesa e Pacella al centro del campo. Chiamiamo a raccolta tutti i nostri tifosi, che dovranno essere il nostro dodicesimo uomo. Con la coesione di intenti riusciremo ad affrontare una squadra molto forte ed esperta come quella molisana, che è molto più di noi abituata ad affrontare la Quarta Serie.”

Ancora una volta, purtroppo, la squadra peligna si è dovuta arrendere all’avversario, rimandando l’appuntamento con i suoi primi punti in Serie D. Il kappaò odierno fa ancor più male, visto il vantaggio ottenuto nel primo tempo con Giallonardo, ripreso soltanto nel secondo da Vesce. Il Città di Campobasso ha premuto sull’acceleratore, ma i Nerostellati hanno retto praticamente fino a fine partita. Soltanto all’ 89′, infatti, la neopromossa è crollata sotto il colpo di D’Agostino: 1-2 al Pallozzi e primo, storico punto in Serie D ancora rimandato per gli USD Nerostellati Pratola.

VIRTUS SAN NICOLO’ – ASD PINETO: La Virtus San Nicolò, a Morro d’Oro, ospita l’ambizioso Pineto: partita dall’esito tutt’altro che scontato, con due compagini ferme a quota 3 punti. Il Mister dei teramani, Luca Campanile, si è espresso così in sala stampa: “Ci aspetta una partita simile a quella di domenica scorsa, anche il Pineto, così come il Francavilla, è squadra attrezzata per stare ai vertici della classifica. Noi dovremo ripetere la stessa gara sotto l’aspetto dell’intensità perché se li lasciamo giocare hanno giocatori di qualità per la categoria. Le vittorie – ha conluso Campanile – fanno bene per il morale, ora, però, bisogna confermarsi. Non sono ammessi, assolutamente, cali di tensione, i ragazzi devono scendere in campo con la stessa fame di domenica scorsa”. Esito decisamente incerto per il match, con due ex di grande valore in campo (Giordano Napolano e Michele Bisegna). 

SANGIUSTESE – L’AQUILA CALCIO: Turno da non sottovalutare, in trasferta in terra marchigiana, per L’Aquila Calcio. L’avversario è reduce dal successo in casa della Recanatese, ed anticipa gli abruzzesi di una lunghezza in classifica: 7, infatti, i punti della Sangiustese, rispetto ai 6 dell’Aquila Calcio. Nelle righe che seguono, i convocati di Mister Battistini per la difficile trasferta contro una delle squadre più attrezzate del girone: Michele Boldrini, Marco Boninsegni, Leonardo Brenci, Luigi Buscè, Cladio Cafiero, Federico Di Paolo, Adriano Esposito, Luca Fabrizi, Alessandro Farroni, Chinaecherem Ibe, Nicholas Ibojo, Andrea Marra, Ettore Padovani, Niccolò Pupeschi, Lorenzo Rosano, Alessio Ruci, Adriano Sbarzella, Ferdinando Sieno, Alessandro Steri, Niccolò Valenti.

VIS PESARO – AVEZZANO CALCIO: Contrariamente a quanto auspicato all’inizio della stagione, è già gara da dentro o fuori per l’Avezzano Calcio, appena alla quarta giornata del Girone F. Con due pareggi tutt’altro che esaltanti tra le mura amiche ed una sconfitta in terra vastese, infatti, la squadra di Mister Giampaolo si ritrova a dover fare punti a casa della grande favorita per la vittoria del campionato, la Vis Pesaro. In caso di sconfitta nelle Marche, dunque, la squadra biancoverde inizierebbe ad allontanarsi in modo preoccupante dal gruppetto di testa, staccandosi addirittura, già dopo 4 partite, di dieci punti rispetto alla prima (appunto, la Vis Pesaro). Confermata la coppia d’attacco che tanto ha fatto sognare (purtroppo, solo nel precampionato) i tifosi biancoverdi: Dos Santos-Branicki. Guida il centrocampo abruzzese la stella di Cerone.

VASTESE – MATELICA: Vuole confermare quanto di buono ha messo in mostra sino ad ora, la Vastese di Mister Iodice. Biancorossi sostenuti a gran voce dai propri tifosi, che hanno invitato il resto della città ad essere presente in tutte le partite dello Stadio Aragona (“Non solo nelle grandi occasioni, avanti vastesi riempiamo quei gradoni“). Tanta voglia di riscatto, dunque, per la squadra vastese dopo la sconfitta nel derby col Pineto. L’avversario, però, merita molto rispetto: il Matelica è, forse con la Vis Pesaro, la squadra maggiormente indiziata per la vittoria finale nel campionato di Serie D.

OLYMPIA AGNONESE – FRANCAVILLA: Impegno da non sottovalutare ma ampiamente a portata, per il Francavilla di Mister Iervese. Fresco della sgambata in famiglia, vinta per 3-1 contro la Juniores di Fabio Ferraresi (che proprio oggi, con le altre Juniores abruzzesi, ha iniziato il campionato di categoria), la squadra giallorossa cercherà di rifarsi della sconfitta nel derby appena giocato: contro la Virtus San Nicolò, infatti, il Francavilla ha ceduto di misura, perdendo per 1-0. L’Olympia Agnonese pare essere nettamente alla portata del club abruzzese: appena un punto in più in classifica, infatti, per i molisani. Occasione da non sbagliare assolutamente, dunque, per un club che ambisce a qualcosa in più della semplice salvezza a fine stagione. Arbitro del match, Daniele Labianca di Foggia.

CALENDARIO COMPLETO, QUARTA GIORNATA: 

NEROSTELLATI PRATOLA – CITTA’ DI CAMPOBASSO 1-2

FABRIANO CERRETO – CASTELFIDARDO 

JESINA CALCIO – SAN MARINO

MONTICELLI CALCIO – RECANATESE

OLYMPIA AGNONESE – FRANCAVILLA CALCIO

SANGIUSTESE 1957 – L’AQUILA CALCIO

VASTESE CALCIO 1902 – MATELICA CALCIO

VIRTUS SAN NICOLO’ TERAMO – ASD PINETO 

VIS PESARO 1898 – AVEZZANO CALCIO 

Nessun Commento

Inserisci un commento