Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomePescara ChietiCronaca Pescara ChietiPescara, presto il via ai lavori alla scuola San Silvestro

Pescara, presto il via ai lavori alla scuola San Silvestro

Cuzzi: “Un altro passo verso l’appalto dei lavori per un ammontare di 800.000 euro”

Approvato in Giunta il progetto definitivo relativo agli interventi di miglioramento sismico ed energetico della scuola primaria di San Silvestro. Lavori per 800.000 euro che, una volta definite le formalità potranno partire.

Acceleriamo per scandire un impegno preso dal primo momento con la comunità a favore della sicurezza e del confort dei nostri ragazzi – così l’assessore alla Pubblica Istruzione Giacomo Cuzzi – Utilizzeremo risorse pubbliche perché San Silvestro che da anni aspetta interventi, abbia finalmente una scuola che risponde pienamente alle esigenze che per noi sono la priorità.

L’approvazione del progetto prosegue un’attività di verifica della situazione e di miglioramento dell’esistente, i lavori inerenti miglioramento sismico ed energetico nella scuola Infanzia “Lionni” e Primaria “Cascella” di San Silvestro verranno eseguiti con risorse ministeriali, ben 800.000 euro che impiegheremo facendo economia dei tempi, senza rinunciare alla qualità dei lavori che deve essere alta e provata. La scuola va adeguata, ma anche resa più funzionale e al passo con i tempi che sono notevolmente cambiati in termini di sicurezza e parametri energetici dal momento in cui la scuola è stata costruita.

Agli uffici è stata richiesta una procedura tale da limitare al minimo le attese, in grado di assicurare nel miglior tempo l’intervento qualitativamente più rispondente. Approvato il definitivo, si accorciano i tempi per l’appalto dei lavori. Ci preme fare subito perché non ci siano ulteriori disagi nella didattica e soprattutto per dare una risposta concreta alle legittime attese di bambini, docenti, personale e famiglie”.

Nessun Commento

Inserisci un commento