Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/13/2017
HomeTeramoCronaca TeramoS. Omero. Invito all’unità e alla vicinanza del nuovo sacerdote, Don Patrick

S. Omero. Invito all’unità e alla vicinanza del nuovo sacerdote, Don Patrick

Appello all’unità rivolto ai giovani e alle famiglie santomeresi del nuovo pastore, Don Patrick Di Leonardo.

 

Lunedì 18 settembre nella chiesa della Santissima Annunziata si è tenuta, in presenza del Vescovo Michele Seccia, la cerimonia di presentazione del nuovo sacerdote, Don Patrick Di Leonardo.

Dopo 54 anni di sacerdozio e, dunque, un’intera vita dedicata alla cura delle anime da parte di Don Luigi Consorti, il vecchio parroco passa la guida pastorale al giovane padre, toranese e classe 1984.

Don Patrick è stato ordinato sacerdote nel 2010, ha trascorso un intero anno nella Parrocchia di Santa Maria Assunta a Roseto degli Abruzzi in qualità di vice-parroco e gli ultimi sei anni nelle comunità di Caprafico, Forcella e Villa Vomano dove ha raccolto oltre 100 ragazzi dell’Azione Cattolica dai 12 ai 30 anni ed abbracciato con loro una ricca esperienza spirituale.

“Felice di aver ricevuto dal Vescovo della Diocesi di Teramo un atto di fiducia” – afferma il nuovo preposto alle funzioni religiose. “C’è un po’ di tristezza nell’aver lasciato tre comunità in cui mi sono trovato bene e che mi hanno accolto come una vera famiglia, ma l’emozione di vestire l’abito talare in un luogo, vicino al mio, mi riempie di calore e di slancio nell’infondere l’edificazione cristiana”.

Terra di buona accoglienza quella di S. Omero e un’eredità fatta di tradizioni, di impegno e di lavoro pastorale consolidatisi per oltre 50 anni in una figura indimenticabile come quella di Don Luigi (ormai ottantenne), ricordata con parole di affetto anche dal Sindaco Andrea Luzii.

Chiamato ad affrontare le sfide di questo tempo delicato, il nuovo pastore invoca lo spirito evangelico e di coesione di una larga fraternità.

“Ogni distacco è doloroso e tutti cambiamenti trascinano timori e preoccupazioni” dice Don Patrick, “per questo e per contribuire alla crescita umana invito i giovani e le famiglie santomeresi ad unirsi e ad avvicinarsi alla parrocchia”.

“Un rinnovamento possibile passa attraverso le nuove generazioni ed il cammino con tutti può arricchirsi davvero di solidarietà” – conclude il nuovo parroco – “con la collaborazione, l’ascolto ed il dialogo”.

Nessun Commento

Inserisci un commento