Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/13/2017
HomePescara ChietiCronaca Pescara ChietiPescara, la Polizia ha sequestrato una “casa del sesso” a Porta Nuova

Pescara, la Polizia ha sequestrato una “casa del sesso” a Porta Nuova

La Squadra Mobile della Polizia di Pescara ha reso noto di aver sequestrato, dopo avervi fatto irruzione, una delle “case delle sesso” cittadine: si trovava in Via Tibullo, nel cuore del quartiere di Porta Nuova

S‘era una vera e propria “casa del sesso” a Pescara, in un appartamento di Via Tibullo, zona Porta Nuova. A due passi dallo stadio Adriatico, così, c’era un autentico ricettacolo di appuntamenti sessuali: tre gli inquilini dell’abitazione (ognuno dei quali versava ben 350 Euro a settimana per la locazione), di cui due erano donne ed uno un transessuale. La proprietaria della casa, una dominicana, è stata denunciata per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, oltre ad aver ricevuto un divieto di dimora nella città di Pescara. L’abitazione stessa è ora posta sotto sequestro, con fine cautelativo.

Le indagini andavano avanti ormai da tempo: svariati testimoni avevano infatti confermato l’andirivieni di uomini in svariate ore della giornata, oltre che ovviamente in tarda notte. Sul posto, i rilievi della Squadra Mobile hanno portato al ritrovamento di creme erotiche, preservativi e vibratori.
La domenicana, proprietaria della casa, aveva già svariati precedenti.

Nessun Commento

Inserisci un commento