Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomePescara ChietiCronaca Pescara ChietiFusione dei comuni di Spoltore, Montesilvano e Pescara: la Nuova Pescara verrà realizzata?

Fusione dei comuni di Spoltore, Montesilvano e Pescara: la Nuova Pescara verrà realizzata?

“Ho chiesto all’ufficio di presidenza del Consiglio regionale di calendarizzare il progetto di legge per la costituzione della ‘Nuova Pescara’. A breve partirà l’iter legislativo”. Ha annunciato Camillo D’Alessandro

Lo ha annunciato il consigliere regionale con delega ai trasporti, Camillo D’Alessandro, che interviene nel dibattito aperto sulla costituzione della “Nuova Pescara”, prevista con la fusione dei Comuni di Montesilvano, Spoltore e Pescara.

Nel 2014 si è svolto anche un referendum popolare che ha visto il 64% dei cittadini esprimersi a favore della fusione.

“Il progetto di legge, che vede come primo firmatario il presidente Luciano D’Alfonso – prosegue Camillo D’Alessandro -, formalizza l’esito del referendum e, sul piano legislativo, garantisce un cronoprogramma chiaro, obiettivi certi e pone un tema che nessuno finora ha preso in considerazione: cioè disegnare una “Città-funzione” che abbia prerogative istituzionali di respiro europeo, dove si innestano gli interventi innovativi attuati dalla nostra amministrazione regionale, come la riorganizzazione dei servizi socio-sanitari e del trasporto pubblico locale”.

Il consigliere regionale Camillo D’Alessandro, tuttavia, rilancia anche il progetto di legge ‘L’Aquila-Capoluogo’. “Parallelamente – aggiunge – deve mettersi in cammino anche il progetto di legge che dona al nostro Capoluogo di Regione una immagine di forte guida istituzionale e che sappia ridare attrattività all’entroterra abruzzese. Per noi – conclude D’Alessandro – sono due progetti di legge simbolo di un percorso volto al cambiamento e che puntano a modernizzare il nostro Abruzzo”.

Nessun Commento

Inserisci un commento