Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/15/2017
HomeCalcioEccellenza, ecco il punto dopo la Quarta Giornata

Eccellenza, ecco il punto dopo la Quarta Giornata

Il Paterno si prende la vetta solitaria, risalgono Chieti e Real Giulianova

Turno infrasettimanale per la quarta giornata di Eccellenza, al termine del quale rimane solo in vetta il Paterno, irrompe alle sue spalle il Sambuceto e risalgono verso l’alta classifica Chieti e Real Giulianova.

Nel big match di giornata il Sambuceto di mister Tatomir schianta la Torrese di mister Narcisi che sol nel finale riesce a recuperare parzialmente fino al 3-2 finale; i padroni di casa prendono subito il controllo della gara e a metà prima frazione si portano sul doppio vantaggio con una rete di Tuzi su azione prolungata in area e un’altra di Mastrojanni in tap in, poi a pochi minuti dalla fine della gara arriva anche il 3-0 di Liberati in contropiede prima del tentativo di rimonta nei minuti di recupero degli ospiti che vanno a segno con Torbidone e Puglia.

Tornano alla vittoria prepotentemente e risalgono la classifica il Chieti che vince 3-0 sul campo dell’Amiternina di mister Angelone che ci prova ma in maniera sterile e si deve arrendere alle reti di Selvallegra, Catalli e Lalli e il Real Giulianova di mister Piccioni che, nonostante vada subito in svantaggio per il gol di Grassi, riesce a ribaltare il risultato e dilagare per 4-1 sul terreno del rimaneggiato Spoltore di mister Ronci grazie alla rete di Aquino che sfrutta una indecisione della difesa avversaria, alla doppietta di un scatenato Di Paolo e al sigillo in contropiede di Balducci.

Vittorie esterne per il Cupello di mister Carlucci che in un match importante in chiave salvezza espugna 1-0 il terreno del River Chieti 65 grazie alla rete nella ripresa di Simone Tucci e nella sfida tra possibili outsiders per il Capistrello di mister Iodice, sempre per 1-0, sul campo del Penne grazie ad un ottimo primo tempo condito dal gran gol di Mercogliano e una ripresa in cui si è difeso bene.

Due i pareggi di giornata, entrambi per 1-1; L’Alba Adriatica di mister D’Eugenio trova il vantaggio nel primo tempo con Gibbs e riesce a mantenere il vantaggio a lungo, ma quando ormai era convinta di aver imbrigliato gli avversari, arriva al 94’ il pareggio dell’Acquaesapone di mister Del Gallo grazie a Colantoni. L’altro pareggio arriva tra mille polemiche nel match tra il San Salvo di mister Di Bernardo e il Miglianico di mister D’Ambrosio; partono subito forte i padroni di casa con Pascual che colpisce la traversa con la sfera che rimbalza poi nei pressi della linea con annesse proteste per la non convalida del gol che si ripetono sul calcio d’angolo successivo per un rigore non assegnato, mentre nel finale di primo tempo sono gli ospiti a passare in vantaggio con un rigore contestato e realizzato da Battista, poi nella ripresa prosegue l’assalto del San salvo che riesce a trovare il pareggio definitivo con un tap in di Polisena.

Ottima vittoria per la RC Angolana di mister Rachini, che si conferma in orbita playoff e supera 2-1 il Martinsicuro di mister Di Fabio trovando il vantaggio a metà primo tempo con una conclusione di Pomponi su cui non è esente da colpe il portiere Osso e raddoppiando a inizio ripresa con un tiro cross di Cipressi, poi gli ospiti riescono solo ad accorciare con un tap in di Maio.

Infine rimane solitaria in vetta, e per quanto si è visto finora in maniera più che meritata, il Paterno di mister Torti che schianta con un secco 3-0 il Montorio passando subito in vantaggio con Giglio per poi continuare a spingere e arrotondare nella ripresa con Lepre e Della Penna.

 

Roberto Marchione

Nessun Commento

Inserisci un commento