Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/14/2017
HomeTeramoCronaca TeramoMaltempo Teramo, disagi in parte della provincia

Maltempo Teramo, disagi in parte della provincia

La violenta perturbazione che ha colpito il territorio ha fatto emergere diverse criticità

La violenta ma veloce perturbazione che ha colpito la provincia di Teramo stamane è riuscita in poco meno di un’ora a creare diversi problemi su gran parte del territorio. A San Nicolò a farne le spese è stata la scuola elementare Serroni. Tutta la parte anteriore è stata infatti bloccata a causa di una grande pozzanghera, che ha costretto la scuola a chiudere il cancello principale e facendo entrare studenti, genitori ed insegnanti dal retro. A riguardo si erano già espressi sia i genitori che il consigliere comunale Gianguido D’Alberto, notificando all’amministrazione le criticità che si presentano ogni qualvolta piova. Criticità facilmente risolvibili con un semplice intervento di pavimentazione in cemento, ma che ad oggi non è ancora stato effettutato.

Anche la costa è stata colpita, in particolar modo la zona sud di Giulianova. Chiuso al traffico il sottopasso di via Lepanto per la presenza di oltre 40 centimetri d’acqua. Il traffico è stato costretto a riversarsi su via Annunziata per chi dalla zona del Lido doveva immettersi sulla statale 16, passando per il bivio Bellocchio. Allagato anche l’ingresso nord del porto di Giulianova. In poco più di dieci minuti si è formato un pantano che ha reso quasi impraticabile l’accesso all’area portuale. Già da due anni sono stati notificati questi problemi ricorrenti ma continuano a presentarsi. Sfiorato ma in maniera poco grave anche il comune di Roseto.

Nessun Commento

Inserisci un commento