Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/14/2017
HomeCalcioIl progetto Vastese Calcio 1902 si amplia: tante novità per ripartire con il piede giusto

Il progetto Vastese Calcio 1902 si amplia: tante novità per ripartire con il piede giusto

Rispetto alla scorsa stagione sportiva il progetto Vastese Calcio 1902 si è ampliato e arricchito di tante novità a cui il Presidente Bolami ha dato pieno consenso e adesione

Prima di ogni altra cosa si sono formate le cariche societarie, tant’è che il Settore Giovanile della Vastese Calcio 1902, avrà una propria gestione con le seguenti cariche:

  • Giannone Massimo presidente del Settore Giovanile;

  • De Cillis Giuseppe Direttore Generale Settore Giovanile;

  • De Filippis Alfonso Direttore Tecnico Settore Giovanile;

    Le Novità:

  1. La Vastese Calcio 1902 da quest’anno parteciperà, oltre al campionato di Serie “D” LND, anche ai seguenti campionati:

  • Juniores Nazionali, squadra formata da ragazzi nati nel 1999, 2000, 2001 e 2002 ed impegnati in un girone comprendente Abruzzo, Molise, Puglia e Lazio. Avrà come Tecnico Mr. Salvatore PRAINO, Dirigente Collaboratore Gennaro MIGLIACCIO, massaggiatore Paolo PACHIOLI;

  • Allievi Provinciali, squadra comprendente nati nel 2001 e 2002 e come Tecnico avrà Mr. Antonio MACCIONE;

  • Giovanissimi Provinciali, squadra comprendente nati nel 2003, 2004 e 2005 e avrà, quale Tecnico, Mr. Emiliano LANZA;

  1. La VASTESE Calcio 1902 ha stilato un accordo triennale con le seguenti Società Sportive:

  • A.S.D. VASTO Marina Calcio: militante in 1^ Categoria e Juniores d’Elite;

  • A.S.D. VIRTUS Vasto: Società di puro Settore Giovanile partecipante a tutti i tornei e campionati con iscritti che vanno dal 2001 al 2012;

  • A.S.D. 4 COLLI: società di puro Settore Giovanile partecipante ai Tornei relativi alla Scuola Calcio con iscritti che vanno dal 2005 al 2012;

    In cosa consiste il progetto Vastese Calcio 1902:

Le novità di questa nuova stagione sono sotto gli occhi di tutti.

La nostra società, dopo aver vagliato e scelto i Tecnici a cui affidare i nostri gruppi, si è immediatamente preoccupata di avere la disponibilità di strutture idonee per far sì che il lavoro in campo porti, in seguito, al raggiungimento degli obiettivi prefissi e, quindi, ha ampliato le strutture a disposizione dei ragazzi che giocano nel settore giovanile biancorosso tant’è che utilizzano le seguenti strutture:

  • La bellissima struttura in “Erba sintetica” di nuova generazione della San Paolo Zona 167;

  • La struttura del Centro Salesiani “E. Pepe”;

  • La struttura di Pollutri;

  • La struttura di Casalbordino.

Va anche aggiunto che la società ha anche ampliato l’offerta tecnica da offrire ai ragazzi con l’inserimento settimanale di ragazzi scelti per allenamenti da tenersi nello Stadio Aragona con la rosa della nostra prima squadra di “Serie D”.

Il presidente afferma: “Mi preme evidenziare che…finalmente… la Vastese Calcio 1902 ha deciso di riprendere un discorso Giovanile che da diversi anni non avveniva.

Come detto la Vastese ha anche sviluppato il suo rapporto con alcune fra le migliori realtà calcistiche del territorio.

Il mio augurio ed anche la mia speranza per questa stagione sportiva che andremo da questa settimana ad affrontare, è che sia un anno particolarmente importante per la storia della nostra gloriosa società, per il nostro territorio e, soprattutto per tutti i ragazzi che ruotano in questo vortice sportivo che coinvolge una miriade di ragazzi vogliosi di fare sport in generale e CALCIO in particolare.

Auguro, comunque, una buona stagione sportiva a tutte le società del nostro territorio e in particolar modo alle società vastesi che non hanno voluto accordarsi su questo progetto che io ritengo sia un progetto mirato solo ed esclusivamente a dare un’opportunità ai tanti giovani calciatori della nostra città al fine di raggiungere il loro sogno di poter giocare un domani in prima squadra con i colori della propria città”.

Nessun Commento

Inserisci un commento