Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/15/2017
HomeCalcioTeramo-Ravenna 3-2: i biancorossi raccolgono la prima vittoria in campionato

Teramo-Ravenna 3-2: i biancorossi raccolgono la prima vittoria in campionato

Il Teramo raccoglie la sua prima vittoria di stagione. Sul sintetico del “Bonolis” di Piano d’Accio, dinanzi al pubblico amico, gli uomini di mister Asta soffrono ma battono per 3-2 il Ravenna 

Vittoria molto importante, quella raccolta dai biancorossi, che adesso con i tre punti in cassaforte, possono guardare con più tranquillità ai prossimi impegni di campionato. La cronaca. Prima del via non si registrano novità. Il Teramo si schiera con il 4-3-3 annunciato alla vigilia, mentre il Ravenna risponde con il solito 4-3-1-2. Sul piano tattico entrambe le squadre mostrano un atteggiamento molto offensivo, quasi al limite della spregiudicatezza. Sul sintetico del “Bonolis” di Piano d’Accio il primo tempo perciò è pirotecnico e offre ben tre gol, tutti racchiusi a cavallo della mezz’ora di gioco. Minuto 21′, al primo vero affondo il Teramo sblocca il punteggio. Fa tutto Lorenzo De Grazia: il mediano di casa recupera palla sulla trequarti, avanza, poi scocca un gran tiro che si infila alle spalle di Venturi. Ma la gioia dei padroni di casa dura appena sei giri di lancette. Al 27′ Samb, con un sinistro dai trenta metri, ristabilisce la parità infilando il pallone sotto l’incrocio dei pali. Stavolta è il Ravenna ad esultare, ma – come accaduto in precedenza – anche in questo caso i festeggiamenti sono destinati a spegnersi presto. Al 35′ infatti la formazione abruzzese perviene nuovamente al vantaggio. Il gol porta la firma di capitan Speranza, il cui sinistro al volo dal vertice dell’area piccola non lascia scampo a Venturi. Prima dell’intervallo c’è tempo per un’altra emozione: al 40′ l’inzuccata di Maistrello sibila il palo e finisce fuori. Si va così al riposo sul 2-1. Nella ripresa mister Antonioli prova il tutto per tutto e con l’ingresso di De Sena per Piccoli passa alle tre punte. L’ex Messina suona la carica. I giallorossi spingono a testa bassa, sfiorando la rete per due volte, dapprima con Cenci e successivamente con De Sena. Ma proprio nel momento di maggior sofferenza il Teramo chiude virtualmente i conti: Venturini stende Foggia in area, dal dischetto lo stesso Foggia fa tris. Nel recupero De Sena riduce ancora le distanze, ma non basta: al triplice fischio il Teramo può finalmente brindare alla prima vittoria in campionato.

TERAMO-RAVENNA 3-2
MARCATORI: 21’De Grazia, 27’Samb, 35’Speranza, 75’r Foggia, 88’De Sena
TERAMO (4-3-3): Calore; Ventola, Caidi, Speranza, Sales; Varas, De Grazia, Ilari; Bacio Terracino (75’Soumaré), Foggia (88’Pietrantonio), Tulli. A disp: Bolognesi, Lewandowski, Pietrantonio, Altobelli, Paolucci, Milillo, Soumaré, Diallo, Faggioli, Mancini, Fratangelo, Barbuti. All: Asta
RAVENNA (4-3-1-2): Venturi; D.Ballardini, Venturini, Lelj, Barzaghi (78’Ronchi); Cenci (78’Magrini), Papa, Piccoli (53’De Sena); Selleri (88’Portoghese); Maistrello, Samb (88’Sabba). A disp: Gallinetta, E.Ballardini, Ierardi. All: Antonioli
ARBITRO: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto
NOTE: Spettatori paganti 1770. Ammoniti Samb, Papa, Venturini, Calore. Rec 1’+6′.

Nessun Commento

Inserisci un commento