Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/17/2017
HomeTeramoCronaca TeramoGiulianova riconosciuta come “Comune Ciclabile”: grande soddisfazione in città

Giulianova riconosciuta come “Comune Ciclabile”: grande soddisfazione in città

E’ stato l’assessore alla Mobilità e Traffico cittadino Fabrice Ruffini a ricevere la bandiera gialla con due “bike smile” da Giulietta Pagliaccio, presidente della FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta

Il premio “Comuni ciclabili” è stato istituito dalla FIAB per attestare il grado di ciclabilità di una località e del suo territorio.
“Giulianova – dichiara l’assessore – è uno dei tre comuni abruzzesi ad aver aderito all’iniziativa e questo riconoscimento se da un lato indubbiamente costituisce motivo di soddisfazione, dall’altro lato ci sprona a fare di più per quanto l’amministrazione comunale negli ultimi anni molto abbia fatto relativamente alla mobilità ciclabile e sostenibile”.
“Ricordo in proposito – fa eco il sindaco Francesco Mastromauro – che, e fummo il primo Comune abruzzese ad utilizzare i fondi messi a disposizione per il progetto Bike to Coast, il 3 luglio 2015 venne inaugurata la nuova pista ciclabile di Lungomare Spalato, ben 650 metri con un segmento di collegamento di 110 metri su piazza del Mare dal Lungomare monumentale.

Da rammentare anche gli sforzi compiuti per consentire la riapertura, avvenuta il 3 agosto 2016, della ciclopedonale sud costeggiante il fiume Tordino sino all’ingresso del ponte di legno così ripristinando il tratto eroso dall’alluvione del marzo 2011 e che aveva imposto una rimodulazione provvisoria del percorso. Senza poi dire del Bicibus, il sistema di trasporto ecologico e a costo zero di Legambiente FIAB Giulianova ed avviato il 27 settembre 2014″.
Il nostro impegno d’altronde è confermato – conclude Fabrice Ruffini – dall’adesione al progetto MoveTe, che ha ricevuto un finanziamento di 1,6 milioni di euro, teso a promuovere la mobilità sostenibile mediante la realizzazione di bike station, pedibus e ciclobus e che sarà illustrato il 29 settembre prossimo a Teramo”

Nessun Commento

Inserisci un commento