Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/14/2017
HomeTeramoCronaca TeramoSiringhe nella pineta di Roseto: bisogna intervenire per garantire la sicurezza

Siringhe nella pineta di Roseto: bisogna intervenire per garantire la sicurezza

La presenza di alcune siringhe in un parco cittadino, notizia riportata sulla stampa nei giorni scorsi, è l’occasione per un intervento del primo cittadino

“E’ intenzione dell’amministrazione comunale”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “intercettare fondi per finanziare un’ampia installazione di impianti di videosorveglianza sul territorio cittadino. Le pinete e le zone pedonali devono, al più presto, essere monitorate costantemente attraverso telecamere, per scoraggiare atti di teppismo e vandalismo, nonché per evitare che diventino rifugio di tossicodipendenti con pericoli per i minori.

Un’occasione preziosa ci è data dal così detto decreto legge Minniti (il n. 48/17) risalente alla scorsa primavera, il quale prevede, a favore dei Comuni, fondi per videosorveglianza pari a 7 milioni per il 2017, 15 milioni per il 2018 e 15 milioni per il 2019. Mi sto costantemente informando”, conclude il primo cittadino, “circa l’emanazione del decreto attuativo, di concerto tra ministero delle Finanze e del Tesoro. Punti privilegiati per l’intervento saranno le due pinete centrali e le zone pedonali di via Thaulero, via Latini, piazza Dante e piazza della Libertà”.

Nessun Commento

Inserisci un commento