Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomePescara ChietiCronaca Pescara ChietiIn Abruzzo il problema dei cinghiali non è più rimandabile

In Abruzzo il problema dei cinghiali non è più rimandabile

 La Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni nella riunione di ieri a Bari, ha affrontato il tema dell’emergenza fauna selvatica

All’incontro ha partecipato anche l’assessore Dino Pepe. “Non è più rinviabile, in quanto ha ormai travalicato il confine dei danni causati alle colture agricole, per trasformarsi in una problematica anche di interesse pubblico e di sicurezza – ha detto l’assessore Dino Pepe – il proliferarsi delle popolazioni di alcune specie, in particolare del cinghiale, rappresentano un pericolo concreto per l’incolumità pubblica e, in molti casi, ha avuto risvolti drammatici con la perdita di numerose vite umane”. I componenti della commissione politiche agricole hanno evidenziando, poi, che “le Regioni e le Province autonome hanno più volte sollecitato il governo su questa tematica, ma ad oggi non hanno ottenuto risposte”.

Le regioni, “non disponendo di strumenti normativi idonei ad affrontare l’emergenza, chiedono al governo l’adozione di uno strumento specifico ed urgente che, tenuto conto della eccezionalità della situazione, permetta di affrontare una questione ormai fuori controllo, anche per evitare di assistere alle perdite di ulteriori vite umane”, concludono i componenti della commissione politiche agricole.

Nessun Commento

Inserisci un commento