Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeVasto - LancianoCronaca Vasto LancianoVasto: l’edificio che ospita il Tribunale va tenuto sotto controllo

Vasto: l’edificio che ospita il Tribunale va tenuto sotto controllo

“Ben vengano i fondi assegnati al Palazzo di Giustizia di Vasto” ha dichiarato il sindaco Francesco Menna, che replica a quanti hanno criticato quella che doveva essere una buona notizia

L’importante finanziamento è stato ottenuto grazie alle Conferenza permanente e alla Commissione sicurezza sui luoghi di lavoro (che ha sostituito la commissione manutenzione anche in ragione di ulteriori e più ampie competenze previste dal 2015) e ai verbali di cui si sono fatti patrocinatori il Presidente del Tribunale Bruno Giangiacomo e il Procuratore della Repubblica Giampiero Di Florio, componenti della Conferenza Permanente insieme all’Ordine degli Avvocati e al Comune. Il Presidente del Tribunale che coordina entrambe le Commissioni e il Procuratore hanno evidenziato le criticità dal punto di vista della sicurezza riscontrate all’edificio. Ricordo che la parte interna del cortile è transennata così come altre tre zone esterne della struttura. I fondi che arriveranno saranno utilizzati per garantire la corretta fruizione dello stabile.

I fondi sono vincolati, destinati necessariamente a questo tipo di manutenzioni e non possono essere utilizzati per fare gli asfalti o coprire le buche come qualcuno sostiene. Vicenda simile a quella che si è registrata per i fondi ottenuti in occasione del passaggio del Giro d’Italia. Denaro che non poteva essere speso per le potature. Ringrazio di cuore il Provveditorato –ha continuato il sindaco-come ringrazio di cuore la Conferenza permanente che ha avuto un ruolo importantissimo per far sì che questo immobile che è nel patrimonio del Comune di Vasto possa essere messo in sicurezza. Invito i cittadini ad andare in Tribunale per capire qual è la situazione attuale in sicurezza che si vive. La battaglia per il mantenimento del Tribunale – ha concluso Menna– sta a cuore all’Amministrazione ed è riconosciuta prioritaria sia dalla maggioranza che dalla minoranza”.

Nel Tribunale vengono svolte funzioni pubbliche di primaria importanza – per cui ricorda l’avvocato Vittorio Melone, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati- risulta assolutamente indispensabile curarne la sicurezza per tutti quelli che a vario titolo vi accedono attraverso i indispensabili interventi di manutenzione. Al di là del destino del Tribunale, cui tutti siamo interessati e impegnati affinché volga in positivo, il palazzo che lo ospita resterà pubblico e pertanto già appartiene al futuro di questa città”.

Nessun Commento

Inserisci un commento