Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/13/2017
HomeTeramoCronaca TeramoTeramo, detenuto attacca il personale penitenziario

Teramo, detenuto attacca il personale penitenziario

Spavento e disordini nel carcere di Castrogno

Mauro Nardella denuncia l’avvenimento accaduto nel carcere di Castrogno. Un detenuto di 52 anni proveniente dal Lazio ha aggredito il personale della polizia penitenziaria, presumibilmente sotto effetto di alcol e farmaci. La dichiarazione di Nardella sull’accaduto: “Sembra che nel distruggere tutto ciò che avesse a portata di mano si sia tagliato dapprima i polsi e dopo ha aggredito i poliziotti intervenuti per fermarlo, facendoli venire a contatto con il sangue che usciva dalle vene. Un ispettore ha ricevuto un pugno in volto ed ha dovuto abbandonare il servizio e ricorrere alle cure del pronto soccorso. Tuttora è in attesa di accertamenti epidemiologici per verificare o meno se vi sia stato contatto con il sangue del detenuto. Anche l’agente intervenuto in ausilio all’ispettore è ricorso alle attenzioni dei sanitari ma di esso non si conoscono ancora le conseguenze subite. Sembrerebbe che abbia riportato un taglio dopo che il detenuto ha mandato del vetro in frantumi. Il disastro provocato dalla sentenza della CEDU in ordine alla “sentenza Torrigiani”, unito a quello prodotto dal fallimento REMS (Residenza Esecuzione Misure di Sicurezza) troppo velocemente definita l’unica soluzione al problema degli OPG ha fatto rompere gli argini di un fiume già in piena per il sovraffollamento, ma reso ancor più vulnerabile per il venir meno dei requisiti di sicurezza a seguito della riduzione troppo frettolosamente deliberata degli organici di polizia penitenziaria”. Il detenuto in questione è infatti psicologicamente disturbato e tossicodipendente. Una situazione borderline più volte denunciata anche dal segretario provinciale del Sappe, Giuseppe Pallini.

Nessun Commento

Inserisci un commento