Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/17/2017
HomeIntrattenimentoDeodorante, ecco la ricetta di Camilla per un prodotto naturale fai da te

Deodorante, ecco la ricetta di Camilla per un prodotto naturale fai da te

Le vostre ascelle sono spesso irritate? Colpa dei prodotti chimici che troviamo in commercio. Per realizzare un deodorante in casa, naturale ed economico, vi serviranno solo tre ingredienti e un pizzico di fantasia.

La maggior parte delle marche presenti sugli scaffali dei supermercati o delle profumerie contiene sostanze che possono causare gravi danni alla pelle, e perfino il cancro al seno, poiché questa zona è molto vicina alle ascelle. Il cloridrato di alluminio, o meglio noto come “sali di alluminio”, occlude i nostri pori impedendo alla pelle di respirare e ostacolando così il passaggio del sudore. Esso interrompe il naturale processo di regolazione della temperatura rappresentando in questo modo un problema per l’organismo. Accade, infatti, che smettendo di usare un deodorante emanate un odore peggiore, questo perché le sostanze del prodotto rimangono attaccate alla pelle e agli indumenti. Quindi, se avete a che fare con sfoghi e arrossamenti cutanei, se le vostre ghiandole si infiammano facilmente, e per tutti quelli che vogliono abbandonare i prodotti chimici e passare a uno stile di vita più “green” spendendo poco, nel rispetto della natura e delle proprie ascelle, questo articolo cade ad hoc.

Deodorante in crema fatto in casa, vegan ed ecologico:

 Ingredienti:

– 1 cucchiaio di amido di mais

– 1 cucchiaio di bicarbonato

– 2 cucchiai di olio di cocco

– 10 gocce di olio essenziale a scelta (opzionale)

Preparazione:

Munitevi di una ciotola e un cucchiaio. Cominciate col versare l’amido e il bicarbonato, setacciandoli per evitare grumi, e mescolate le due polveri. Unite quindi l’olio di cocco e la fragranza che preferite (lavanda, eucalipto, menta, tea tree oil, limone sono tutti antibatterici e disinfettanti) e amalgamate bene gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto potete scegliere se tenerlo in frigo, se vi piace che sia più solido, o a temperatura ambiente. Se volete potete travasarlo in un contenitore stick vuoto o in un semplice barattolo di vetro. Applicarlo è semplice, ne basta un velo, si asciuga in un secondo e addio cattivi odori. Buon utilizzo!

Nessun Commento

Inserisci un commento