Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/13/2017
HomeCalcioSan Nicolò-Matelica 0-1: i biancazzurri finiscono di nuovo al tappeto

San Nicolò-Matelica 0-1: i biancazzurri finiscono di nuovo al tappeto

Ancora una delusione per il San Nicolò. Dopo la sconfitta patita all’esordio sul campo di Agnone, i biancazzurri cadono anche in casa al cospetto del Matelica. La corazzata marchigiana sbanca di misura (0-1) il neutro di Morro d’Oro: per effetto di questo ko, la squadra di Campanile resta a zero punti, all’ultimo posto nella classifica del girone F di Serie D.

Insomma, è un avvio di stagione da dimenticare per gli uomini del patron Di Giovanni che già nelle prossime gare saranno chiamati a invertire la rotta. La cronaca. Prima del via non si registrano novità. Nel San Nicolò è out il portiere Gori che viene rimpiazzato dal secondo Di Berardino. Il Matelica invece si presenta al gran completo: in distinta figura anche Gerevini che torna dalla squalifica. Il mediano viene portato inizialmente in panchina. Gli ospiti optano per il 4-3-3 e si lanciano subito all’attacco. Al 13′ Angelilli ci prova dalla media distanza, Di Berardino blocca a terra. Al 25′ risponde Sassarini, la sua sventola finisce alta sopra la traversa. A posteriori, questo resterà l’unico tentativo in porta del San Nicolò di tutto il primo tempo. Nei venti minuti che precedono l’intervallo infatti a dominare la scena è il Matelica. Al 28′ Gabbianelli colpisce in pieno il palo. Quattro minuti dopo a rendersi pericoloso è Magrassi, con un diagonale che conclude la sua corsa di poco a lato. Il gol è nell’aria e arriva puntuale al 42esimo. Gabbianelli dalla sinistra pesca Malagò, l’ex Clodiense non ci pensa su due volte e al volo, dai quindici metri, insacca il pallone alle spalle del portiere sannicolese. Si va al riposo sullo 0-1. Dopo il tè caldo il copione non cambia. Il San Nicolò prova ad alzare il baricentro ma Demalija è chiamato all’intervento in una sola circostanza, su inzuccata – peraltro centrale – di Di Benedetto. Gli abruzzesi rimbalzano su un muro di gomma, e si innervosiscono. A pagarne le conseguenze sono Petronio e Kala, entrambi espulsi per doppia ammonizione. Con i padroni di casa ridotti in nove, i biancorossi controllano e rischiano addirittura di raddoppiare, ma il neo-entrato Gioè non ha la freddezza necessaria per chiudere i conti. Dopo sei minuti di recupero arriva il triplice fischio, e per il San Nicolò si materializza il secondo ko consecutivo.

SAN NICOLO’-MATELICA 0-1
MARCATORE: 42’Malagò
SAN NICOLO’ (4-2-3-1): Di Berardino; Balzano (82’Ndiaye), De Santis, Belchev, Mozzoni; Petronio, Sassarini; Chiacchiarelli (46’Massetti), Di Benedetto (65’Maisto), Marra (46’Kala); Moretti (74’Tedesco). A disp: D’Ostilio, Fabriani, Tersini, Palladini. All: Campanile
MATELICA (4-3-1-2): Demalija; Brentan, Gilardi, Meneghello, De Gregorio; Angelilli (68’D’Appolonia), Lo Sicco (54’Gerevini), Malagò; Gabbianelli (90’Oliveira); Mancini (75’Callegaro); Magrassi (60’Gioè). A disp: Kerezovic, Messina, Arapi, Bartolini. All: Tiozzo
ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Petronio, Moretti, Kala, De Santis, Belchev, Mancini, Lo Sicco, Gabbianelli. Espulsi Petronio all’85’ e Kala all’87’, entrambi per doppia ammonizione. Rec 1’+6′.

Nessun Commento

Inserisci un commento