Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeCalcioVirtus San Nicolò Teramo, la prima in casa è contro il Matelica

Virtus San Nicolò Teramo, la prima in casa è contro il Matelica

Sarà contro gli attrezzatissimi marchigiani del Matelica la prima partita in casa della Virtus San Nicolò Teramo. Le mura amiche, per la stagione in corso dei biancazzurri, saranno quelle dello Stadio Comunale di Morro D’Oro.

Archiviata, non senza rammarico, la prima sconfitta patìta ad Agnone, per la Virtus San Nicolò è arrivato il momento dell’esordio interno in campionato. Anche se, come è noto oramai da tempo, i biancazzurri disputeranno le proprie gare in casa, della stagione, al “Comunale” di Morro d’Oro. Al cospetto di capitan Lino Petronio & compagni ci sarà il Matelica, una delle formazioni meglio attrezzate del girone F e tra le maggiori accreditate per il salto tra i professionisti. I marchigiani hanno rinnovato molto puntando sull’accoppiata Andrea Maniero – Luca Tiozzo (rispettivamente Direttore Sportivo e Allenatore) entrambi provenienti dall’Abano Calcio (serie D girone C), che ha raggiunto i play off nella passata stagione. Dalla società veneta provengono anche diversi giocatori tra cui l’attaccante esterno Manuel Angelilli, due campionati or sono alla Recanatese. Giovani interessanti ma anche atleti esperti nella rosa del Matelica che presenta, tra gli altri, il centrocampista Fabrizio Lo Sicco, 150 presenze in C tra Lucchese, Lecce, Pistoiese, Gavorrano e Taranto e l’attaccante Andrea Magrassi proveniente dal Calvi Noale che ha già segnato due gol all’esordio, domenica scorsa, nella vittoria contro il Pineto.

E’ il tecnico della Virtus San Nicolò, Luca Campanile, a presentare la gara di domani. “Dopo Agnone, paradossalmente, è meglio affrontare una squadra forte come il Matelica. Perché abbiamo grande voglia di riscatto e, misurarci al cospetto di una delle candidate, al pari della Vis Pesaro, alla vittoria del campionato, può essere importante. Una vittoria potrebbe valere doppio, da un punto di vista psicologico in primis. Mi aspetto dai ragazzi – prosegue Campanile – una grande partita, con grande orgoglio. Da un punto di vista tecnico il Matelica ha diversi elementi nuovi che, negli anni scorsi, hanno militato in gironi diversi del campionato di serie D. Ma ha anche atleti esperti che, al contrario, provengono dalla serie C. Sono forti tecnicamente e molto aggressivi in fase di non possesso. Attaccano molto la profondità, ci aspetta – conclude Campanile – una gara difficilissima ma non proibitiva”.

In settimana è arrivato, dalla Federazione bulgara, il transfert per il difensore Stanislav Borisov Belchev. Disponibile anche il centrocampista Malick Kane che ha scontato la squalifica. Praticamente out, al contrario, il portiere Gori dopo l’infortunio al ginocchio di domenica scorsa ad Agnone. 

La gara Virtus San Nicolò – Matelica, in programma domani allo stadio “Comunale” di Morro d’Oro, avrà inizio alle ore 15 e sarà diretta da Matteo Centi di Viterbo.

Fonte: Matteo Falzon

Nessun Commento

Inserisci un commento