Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/15/2017
HomeGustoCucinaLe ricette di Cristina: il Timballo all’aquilana

Le ricette di Cristina: il Timballo all’aquilana

Dopo una breve pausa, torniamo con le mani in pasta per preparare il Timballo all’aquilana.

Dopo una breve pausa e noiosi pranzi leggeri in riva al mare, da oggi ricominciamo a viziarci un po con le nostre specialità culinarie. Per cominciare in bellezza vi spiegherò come preparare un piatto tipico del mio entroterra: il Timballo all’aquilana. Cominciamo ad elencare gli ingredienti di cui abbiamo bisogno:

  • 1500 gr  di farina

  •  8 uova

  • 800 gr di pomodori pelati

  • 600 gr  di mozzarella

  • 600 gr di carne macinata

  • 8 uova sode

  • 2 cipolle

  • olio  q.b

  • sale q.b

  • uno spicco di aglio

  • parmigiano grattugiato q.b

  • pane grattugiato q.b .

Prima di tutto dobbiamo prepare le sfoglie che andranno a ricoprire il nostro timballo: amalgamiamo la farina, le uova, un pizzico di sale e l’olio e stendiamo l’impasto formando le sfoglie di cui una dovrà essere più grande per ricoprire il timballo. Nel frattempo che lessiamo le sfoglie, prepariamo il sugo con carne macinata, aglio, cipolle e pomodoro e cuociamo lentamente. Ungiamo la teglia e la cospargiamo con pane grattugiato. Sistemiamo sul fondo la sfoglia più grande facendola fuoriuscire dalla teglia. Aggiungiamo il sugo, la mozzarella affettata, una manciata di parmigiano grattugiato e qualche fettina di uovo sodo. Continuiamo ad alternare la sfoglia ed il ripieno proprio a mo di Timballo. Chiudere con la sfoglia e ripiegare la  prima sfoglia che fuoriesce dal bordo.  Inforniamo per 30 minuti a 180°.

Magari la prossima volta faremo la variante Bianca e vegetariana, intanto Buon appetito!

Cristina D’Armi

Nessun Commento

Inserisci un commento