Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeVasto - LancianoCronaca Vasto LancianoA Roseto arriva una velostazione tecnologica per le biciclette

A Roseto arriva una velostazione tecnologica per le biciclette

E’ quello che prevede il progetto MoveTe, redatto dall’associazione Itaca, capofila il Comune di Teramo, che si è classificato 15° su 114 progetti presentati

Una velostazione tecnologica con postazioni di ricarica per bici elettriche, wi-fi, stazione meteo e videosorveglianza (per la massima sicurezza degli utenti), totem informativo, spazi per le piccole riparazioni e armadietti porta bagagli, sarà realizzata a Roseto degli Abruzzi, nelle vicinanze della stazione ferroviaria.

E’ quello che prevede il progetto MoveTe, redatto dall’associazione Itaca, capofila il Comune di Teramo, che si è classificato 15° su 114 progetti presentati al Programma sperimentale nazionale sulla mobilità sostenibile del ministero dell’Ambiente da 35 milioni di euro. Il budget del progetto finanziato è di 1.600.000 euro (di cui 960.000 di contributo ottenuto).

La velostazione sarà collocata all’interno del parcheggio laterale della stazione ferroviaria. Sarà una struttura delle dimensioni di 10 metri di lunghezza per  6,10 di larghezza che potrà contenere 100 biciclette. La struttura sarà fornita dalla T.U.A. L’amministrazione comunale dovrà provvedere a realizzare una base in calcestruzzo di fondazione e la realizzazione della fornitura elettrica.

“Ringrazio, innanzitutto, l’associazione Itaca, con la quale collaboriamo”, spiega il consigliere comunale Massimo Felicioni, delegato all’attrazione di finanziamenti esterni all’ente, “Il progetto MoveTe è solo uno, tra i tanti avviati in campo regionale ed europeo, che arriva a soluzione. Si cominciano a vedere i primi frutti del lavoro che questa amministrazione sta attuando nel reperimento dei fondi, in particolare europei e regionali. Continueremo in questa direzione, ovviamente, per poter sfruttare al meglio tutte le opportunità oggi disponibili a favore della nostra città”.

MoveTe prevede la realizzazione di un programma integrato di azioni per la mobilità sostenibile casa/scuola e casa/lavoro centrato su:

  1. a) realizzazione di velostazioni;

  2. b) erogazione di buoni mobilità per studenti e dipendenti di aziende pubbliche e private;

  3. c) organizzazione di attività di pedibus/bicibus e uscite didattiche;

  4. d) attivazione corsi di formazione;

  5. e) realizzazione di opere complementari e funzionali agli interventi programmati.

Le velostazioni sono posizionate in luoghi di interscambio quali stazioni ferroviarie, terminal bus e comunque in zone centrali dei territori interessanti, creando una alternativa reale ed efficiente all’uso dell’automobile, favorendo la mobilità sostenibile di lavoratori pendolari e studenti.

“Il successo del progetto è il frutto di un lavoro costante che l’amministrazione comunale intende portare avanti anche negli anni futuri per intercettare finanziamenti europei e comunque provenienti da enti sovraordinati”, aggiunge il sindaco Sabatino Di Girolamo, “I Comuni da soli non possono assolutamente sostenere adeguatamente lo sviluppo e la modernizzazione del proprio territorio, ragion per cui ho ritenuto importante affidare a un consigliere comunale così attento e così competente come Massimo Felicioni, lo specifico incarico di intercettare fondi esterni. Lo ringrazio per quanto ha fatto e continuerà a fare per portare Roseto finanziamenti significativi”.

Nessun Commento

Inserisci un commento