Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


09/23/2018
HomeTeramoCronaca TeramoRoseto, risposta del sindaco alla cittadina riguardo il problema dei parcheggi per disabili

Roseto, risposta del sindaco alla cittadina riguardo il problema dei parcheggi per disabili

Il sindaco Sabatino Di Girolamo risponde alla lettera che gli è stata inviata nei giorni scorsi da una cittadina disabile

Il sindaco Sabatino Di Girolamo, colpito dalla lunga lettera di una cittadina sul problema dei parcheggi per i disabili e in generale sull’accessibilità della nostra città, ha immediatamente voluto rispondere per rassicurare la signora e per impegnarsi ulteriormente nel miglioramento delle condizioni di strade e marciapiedi cittadini.

Ovviamente, per motivi di privacy, vengono omesse le generalità della cittadina. Qui di seguito, le parole del primo cittadino rosetano:

“Gentile signora, La ringrazio della segnalazione e accolgo con grande considerazione il suo invito a fare un giro per Roseto insieme, la prossima volta che verrà.

Le assicuro, però, che spessissimo mi muovo a piedi o in bicicletta e, quindi, credo di conoscere abbastanza bene la situazione delle nostre strade.

Mi dispiace molto dei rilievi che muove all’amministrazione e in seguito a questi mi sono già attivato per ricordare alla Polizia municipale la necessità di controllare, scrupolosamente, il rispetto degli spazi destinati ai disabili.

La nostra massima attenzione è testimoniata anche dal fatto che oltre mille persone, in città, usufruiscono dei contrassegni per chi non ha la possibilità di muoversi liberamente. Sicuramente c’è molto, moltissimo da fare per garantire a tutti la possibilità di circolare senza ostacoli. Per farLe un solo esempio, ho tempestato di lettere Trenitalia per rendere finalmente agibili anche a chi si muove su una carrozzina, o ha bambini piccoli, gli accessi alla stazione e da questa alla città.

Uniamo le nostre voci per rendere Roseto sempre più accessibile.

In attesa di incontrarLa personalmente voglia gradire il mio più cordiale saluto”.

Nessun Commento

Inserisci un commento